Secondo neonato ucciso da circoncisione casalinga

Un neonato di 1 mese è morto stanotte all’interno di un’abitazione nel quartiere genovese di Quezzi. Dalle prime informazioni all’origine del decesso ci sarebbe stato un intervento di circoncisione praticato in casa. Sul posto è intervenuto il 118 per il piccolo non c’è stato nulla da fare. Sulla vicenda indaga la polizia.

In casa con il piccolo c’erano la madre, di origini nigeriane, e la nonna. Le due donne sono state portate in questura, dove si trovano ancora in queste ore, per chiarire quanto accaduto e a quando risalga l’intervento al quale è stato sottoposto il piccolo. Non è escluso che ad eseguirlo, in casa, possa essere stata una terza persona della quale si sta cercando traccia anche attraverso il controllo dei cellulari della madre e della nonna, per verificare i contatti degli ultimi giorni.

Appena una decina di giorni fa, a fine marzo, un altro neonato di 5 mesi è morto in seguito a un intervento di circoncisione in casa in Emilia Romagna.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.