Site icon La Voce dell'Isola

Investire in diamanti, Mario Giuffrida presidente ADO Confcommercio Catania avvisa: non acquistare tramite banche, prezzi troppo alti

Il Diamante è un dono della natura, incantevole ed elegante, e rappresenta il gioiello per eccellenza. Il prezzo di questa pietra preziosa dipende da una serie di caratteristiche – taglio, assenza di colore, privo di inclusioni – motivo per cui, tra i beni di lusso, è la scelta di maggior successo.

Quello dei gioielli è un campo molto a rischio e, soprattutto, quello dei diamanti, considerati le gemme più prestigiose, per riconoscere le quali ed evitare le truffe ci vuole un occhio attento ed esperto. Ma se si vuole investire in diamanti dove acquistarli?
La risposta che arriva dall’Associazione dettaglianti orafi di Confcommercio, che rappresenta la maggioranza delle aziende presenti nella provincia di Catania, è sempre la stessa da anni: non certo in banca. E le vicende di questi giorni, diamanti venduti a prezzi quadruplicati rispetto al loro valore, oggetto di false quotazioni, e con l’intermediazione di istituti di credito, sono l’ulteriore conferma.

Le banche sono diventate i principali venditori di diamanti ma posizionano diamanti di società, il cui costo è quasi il doppio! E non è, contrariamente a quanto immagina il consumatore finale, l’investimento più sicuro proprio perché fatto in banca. Quindi se si vuole investire acquistando un diamante è sempre preferibile un gemmologo o un gioielliere che stabilisce la qualità delle pietre preziose e che ne riconosce le caratteristiche, oltre che garantire la provenienza, evitando di incorrere nei cosiddetti “DIAMANTI INSANGUINATI” di cui tanto si è sentito parlare qualche anno fa (diamanti estratti da zone di guerra e venduti, in genere, clandestinamente con la sfruttamento anche di minori).

Abbiamo sempre messo in guardia i consumatori finali – dice Mario Giuffrida, Presidente dell’ADO Confcommercio Catania – Associazione Provinciale Dettaglianti Orafi, Argentieri, Gioiellieri ed Orologiai – non solo sugli investimenti in diamanti da non fare assolutamente in banca ma anche sulle truffe on line o televendite, anche se, rispetto al passato, oggi il cliente ha più conoscenza e preparazione. Continuiamo a consigliare di acquistare i diamanti presso le gioiellerie di fiducia che, senza dubbio, hanno una qualificata preparazione ed una professionalità che è la chiave fondamentale per investire”.

L’ADO Confcommercio, a tutela del consumatore, attraverso un’attenta campagna di comunicazione sul tema del “gioiello”, ha predisposto un piccolo vademecum, contenente informazioni su pietre preziose, diamanti, perle, orologi che permetteranno, allo stesso, di fare acquisti o investimenti intelligenti.
Il vademecum è a disposizione del cliente, a titolo gratuito, presso le gioiellerie associate.

Exit mobile version