Esplode bombola d’ossigeno durante la manutenzione, muore neopapà 28enne ad Agrigento

Un terribile incidente costato la vita a un 28 enne di Canicattì e residente ad Agrigento. Massimo Aliseo stava maneggiando una bombola d’ossigeno all’interno dell’azienda per cui lavorava, la Medical Gas Criogenici alla zona industriale di Agrigento, quando improvvisamente la bombola è esplosa.

Ora il reparto Investigazioni Scientifiche dei Carabinieri indaga per capire cosa possa aver provocato l’esplosione. Proprio da pochi giorni l’uomo era diventato papà di una bimba.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.