Uccide la moglie e tenta il suicidio

Un ennesimo dramma familiare, l’ennesimo omicidio (o femminicidio) di una donna e mamma. Il dramma questa volta a Boissano in provincia di Savona dove un 47 enne ha ucciso la moglie di 42 anni in via Marici.

L’operaio che lavorava nel settore sanitario ha soffocato la moglie con un sacchetto di plastica mentre i figli dormivano, avrebbe poi contattato la sorella, forse per raccomandarle di accudire i due figli della coppia di 10 e 12 anni. Poi sarebbe sceso in cantina tentando il suicidio tagliandosi le vene dei polsi. È stato portato in ospedale dal 118.

Nella villetta si sono recati i Carabinieri cui tocca comprendere il movente dell’assurdo gesto visto che, secondo le prime testimonianze raccolte, pare che non ci fossero problemi nella coppia e si trattasse di una famiglia assolutamente normale.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.