Anche al Senato tagliati i vitalizi. Il Consiglio di Presidenza ha detto sì

[AdnKronos]

 

Il Consiglio di Presidenza del Senato ha approvato, secondo quanto si apprende a palazzo Madama, la riforma dei vitalizi per gli ex senatori secondo il metodo contributivo disposto dalla Camera. L’ok alla riforma con i tagli agli ex parlamentari è passato con 10 voti e un astenuto, ha riferito il questore Paolo Arrigoni (Lega) al termine della riunione.

Detto, fatto. Promessa mantenuta. Bye bye vitalizi anche per gli ex senatori. Questo privilegio non esisterà più per nessuno. Evviva!” scrive in un post su Facebook il vicepremier e ministro dello Sviluppo economico e del Lavoro, Luigi Di Maio, dopo l’approvazione della riforma.

Anche il Senato dice stop a vecchi e assurdi privilegi” dichiarano poi in una nota i senatori della Lega Paolo Arrigoni, Roberto Calderoli, Tiziana Nisini e Paolo Tosato. “Abbiamo agito in tempi rapidissimi per portare avanti una battaglia della Lega e per mantenere una promessa che le forze del governo del cambiamento hanno fatto ai cittadini. Dalle parole ai fatti, contro i privilegi di pochi, in favore di tutti gli italiani“.

FLASH MOB – Dopo la delibera con cui è stato ufficializzato il taglio è scattato il flash mob dei parlamentari 5S davanti a Palazzo Madama. “Bye bye vitalizi anche al Senato” e “56 milioni risparmiati” si legge su alcuni dei cartelli esposti dai pentastellati, che hanno celebrato il risultato sventolando bandiere con il simbolo del Movimento 5 Stelle e palloncini gialli.

Potrebbero interessarti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.