Nuovo 5‰ – Entro il 7 maggio le iscrizioni 2018

Pubblicato elenco permanente provvisorio

di Mirco Arcangeli*

 

Nuove iscrizioni 2018

Dal 29 marzo fino al 7 maggio sarà possibile richiedere l’iscrizione nell’elenco dei beneficiari del riparto fiscale relativo al  5‰. La modalità è quella prevista nel Dpcm 23 aprile 2010.

La domanda va presentata sia dagli enti che richiedono per la prima volta l’accesso al beneficio sia per quelli che non sono ancora inseriti nell’elenco permanente pubblicato.

Gli enti del volontariato e le associazioni sportive dilettantistiche possono iscriversi, entro il 7 maggio, inviando all’Agenzia delle entrate l’istanza telematica. Il 14 maggio l’Agenzia delle Entrate pubblicherà l’elenco delle nuove iscrizioni. Successivamente andrà presentata la dichiarazione (entro 2 luglio) alla direzione regionale dell’Agenzia dagli enti del volontariato e all’ufficio del Coni nel cui ambito territoriale si trova la sede legale, dalle associazioni sportive dilettantistiche.

Per i ritardatari si potrà comunque presentare la domanda di iscrizione o provvedere alle
successive integrazioni documentali, entro il 1° ottobre, versando un importo di 250 euro, a mezzo F24.

Vecchie iscrizioni

Si considerano regolarmente iscritti:

  • gli enti del volontariato che hanno presentato l’istanza di iscrizione in via telematica all’Agenzia delle entrate entro il 9 maggio 2016 e la successiva dichiarazione sostitutiva alla competente Direzione regionale entro il 30 giugno 2016 ovvero nelle stesse date del 2017;
  • gli enti della ricerca scientifica e dell’università che hanno effettuato l’iscrizione in via  telematica al Ministero dell’istruzione dell’università e della ricerca entro il 30 aprile 2016 e trasmesso la dichiarazione sostitutiva entro il 30 giugno 2016 ovvero nelle stesse date del 2017.
  • gli enti delle ricerca sanitaria che hanno trasmesso l’istanza corredata della prevista dichiarazione al Ministero della Salute entro il 30 aprile 2016, ovvero nelle stesse date del 2017;
  • le associazioni sportive dilettantistiche che hanno presentato l’istanza di iscrizione in via telematica all’Agenzia delle entrate entro il 9 maggio 2016 e la dichiarazione sostitutiva all’ufficio del CONI territorialmente competente entro il 30 giugno 2016, ovvero nelle stesse date del 2017.

Ma attenzione, poiché entro il 21 maggio è possibile segnalare eventuali errori riscontrati o variazioni intervenute.  

Nei giorni scorsi è stato pubblicato sul sito Agenzia delle entrate il nuovo elenco permanente 2018 (http://www.agenziaentrate.gov.it/wps/content/nsilib/nsi/archivio/archivio+5permille/elenco+permanente+degli+iscritti), che comprende sia gli enti – del volontariato, della ricerca scientifica e dell’Università, della ricerca sanitaria e le associazioni sportive dilettantistiche – regolarmente iscritti nel 2017, sia quelli già presenti nel primo elenco permanente pubblicato l’anno scorso,  comprensivo degli iscritti 2016.

Infatti gli enti interessati, non sono più tenuti a presentare ogni anno la domanda di iscrizione e ad inviare la relativa dichiarazione sostitutiva. L’obbligo resta in vigore nel caso fosse cambiato il rappresentante legale che aveva firmato la dichiarazione sostitutiva precedente.

In caso di necessità di aggiornare la propria posizione inscritta in elenco, si dovrà presentare, entro il 21 maggio, una comunicazione con gli eventuali errori riscontrati e/o variazioni intervenute dopo l’iscrizione.

Entro il 25 maggio, l’Agenzia delle Entrate pubblicherà l’elenco permanente definitivo.

Il calendario in sintesi

7 maggio – termine per l’iscrizione telematica
14 maggio – pubblicazione dell’elenco degli iscritti al beneficio
21 maggio – termine per la presentazione delle istanze per la correzione di errori
25 maggio – pubblicazione dell’elenco aggiornato degli iscritti al beneficio
2 luglio – termine per l’invio delle dichiarazioni sostitutive, all’Agenzia delle entrate da parte degli enti del volontariato e all’ufficio del Coni territorialmente competente, da parte delle associazioni sportive dilettantistiche
1° ottobre – termine per la regolarizzazione della domanda di iscrizione o delle successive
integrazioni documentali (versando 250 euro).


*DOTT. MIRCO ARCANGELI
Commercialista O.D.C.E.C. Catania n. A509
Revisore Legale N. 1978 G.U.31/BIS 21/4/95
Mediatore Civile e Arbitro Conciliatore

Giornalista Pubblicista

Potrebbero interessarti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.