Il “giro d’Italia handbike” fa tappa in Sicilia: Happy epiphany in love al bistrot di Riposto con una befana Vera…Atyushkina

di Giuseppe Stefano Proiti

 

Sono particolarmente lieto e onorato di realizzare al fianco di Giuseppe Proiti la prima azione del rituale di Damon e Pythias a favore di un evento di solidarietà: Happy Epiphany in Love”.
Con queste parole piene di buoni propositi, il Supremo Cavaliere Avv. Antonino Granata annuncia la presenza di una bellezza glaciale che si scioglie “Come neve al sole” nella magnifica Terra di Sicilia: Vera Atyushkina.
L’amore è alla base dei rapporti sociali e dell’unione tra i popoli; è per questo che, nel reciproco rispetto delle diversità, in un clima di sempre auspicabile integrazione anche fra diverse religioni, culture, abilità, ha un impatto certamente positivo un evento del genere.

L’ex velina di Striscia La Notizia presenterà – domani 6 gennaio alle ore 18.00 – il calendario 2018 “Hollywoodland”. Ad accoglierla nei locali del Bistrot del Porto (Marina di Riposto) sarà un modello di punta dell’associazione della Bellezza “Vanity” di Enza Mignacca.
Il progetto nasce da un’idea del fotografo milanese Enrico Ricciardi, non nuovo a progetti ispirati al mitico periodo della Golden Age hollywoodiana degli anni ‘20, ‘30 e ‘40. La sua passione per la settima arte lo ha portato spesso a realizzare immagini che hanno reso omaggio a grandi film prodotti in quel periodo e, l’incontro con Vera Atyushkina lo ha spinto a reinterpretare, grazie anche alla sua notevole somiglianza, lo stile di alcune dive immortali come Marlene Dietrich e Greta Garbo.

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

Un sapiente lavoro di ricerca a livello di styling abbinato al trucco in stile vintage di Luis Maruri Wedemeyer e l’utilizzo di alcuni efficaci layout forniti dal bravissimo disegnatore Salvo Piazza, hanno permesso a Ricciardi ben 13 scatti dal gusto retrò che sembrano uscite dal set delle grandi pellicole di quel periodo d’oro del cinema.

L’intero ricavato della vendita dei calendari sarà devoluto all’associazione sportiva dilettantistica senza scopo di lucro “Giro d’Italia Handbike”, che ha per oggetto la diffusione del ciclismo e l’organizzazione di gare per i disabili. Ogni tappa d’Italia è una festa che non conosce differenze ma offre a tutti un’opportunità, irrinunciabile, di tornare a essere protagonisti della propria vita.
Una vetrina itinerante, dunque, delle straordinarie abilità che possono raggiungere gli atleti paralimpici. D’altronde, campioni italiani come Alex Zanardi e Bebe Vio, non avrebbero mai potuto raggiungere quei livelli se non si fossero così totalmente entusiasmati alla bellezza della vita. E quindi … “devi veramente darti da fare” (dal libro La vita è una figata, Bebe Vio).

Sulla scia di questo intimo sentire e pratico agire i Cavalieri Damon e Pythias hanno cercato una testimonianza vera e l’hanno trovata. Sarà ospite d’onore della manifestazione l’atleta della nazionale paralimpica di tennistavolo Raimondo Alecci. Prenderà parte alla conferenza anche l’attivissimo dott. Manlio Grimaldi (Presidente della Sport Enjoy Proiect) che si spende internazionalmente per lo sport, da ultimo con l’inserimento di 24 giovani migranti nella sua squadra nazionale di calcio. Ma è anche bello ricordare il suo lodevole recente impegno per i bambini russi negli orfanotrofi ed ospedali, da componente della Nazionale Italiana Artisti Tv, nel ruolo di medico e giocatore, durante le trasferte di Mosca Art Football 2014-2015.
Proprio in virtù di questa forte vocazione sociale saranno presenti numerosi rappresentanti del mondo dell’associazionismo: l’Associazione 104 orizzontale (Acireale), l’ Associazione socioculturale Graziella Corso, il segretario del movimento La Voce del Popolo per un Risveglio Italiano (V.D.P.R.I.) Rosario Pietro Cannarozzo, l’Avvocato Domenico Risiglione, Segretario per la Sicilia dell’UNAL.
A non far calare l’attenzione del pubblico ci penseranno oltre che la verve e forte presenza scenica della madrina, anche un’esposizione di 3 opere dell’artista informale Anna Grasso.
Il sopracitato Salvo Piazza – reduce della recente partecipazione al noto programma televisivo su canale 5 “Tu si que vales” – darà poi libero sfogo alla sua arte fumettistica  immortalando i momenti salienti della serata.
Vi lasceremo con l’amaro in bocca … ma un amaro che ha il verde sapore dei prati e il bianco profumo del mandorlo in fiore: Ménnula AMARO DAL CARATTERE SICILIANO.

VERA ATYUSHKINA

Show girl, attrice, modella Russa, nata il 17 agosto 1982 a Kyzyl (Rep di Tuva), nella Siberia centrale. Già modella da giovanissima nella sua terra di origine, arriva nel 2002 in Italia, dove ricomincia la sua vita da zero: subito benzinaia al porto di Varazze e barista in vari locali della Liguria, vince nel 2004 il concorso televisivo “Veline”: sarà la Velina bionda di Striscia la Notizia per il 2004/2005. Da lì inizia la sua carriera nel mondo dello spettacolo e compare in servizi fotografici su testate importanti: Copertina di “PANORAMA”, servizio su “MAX” e su “FOR MAN MAGAZINE” nel 2006, modella del calendario di Vontrocampo (oltre 50.000 copie) per Italia 1, poi negli anni successivi, MEN’S HEALTH, VITUOSITE MAGAZINE (Belgio), NEAH MAGAZINE (Australia), THE KNOT MAGAZINE (USA), OZERO COMO e numerosi altri.
Testimonial nazionale ed internazionale, di varie campagne pubblicitarie, poi, dopo una buona formazione quale attrice di teatro, conduttrice di spettacoli comici e radiofonici, protagonista di vari videoclip musicali.
E’ stata madrina di diversi eventi di moda e di iniziative sociali e culturali. Miss “Maglia Rosa dei Campioni” del giro d’Italia “HandBike”, con Enzo Iacchetti come testimonial per il 2015 e con Paolo Ruffini, noto attore e conduttore italiano, per l’edizione 2016.
Rimane particolarmente affezionata a questa associazione – soprattutto agli atleti e organizzatori che la costituiscono ed animano, alla quale dedica questo calendario.

ENRICO RICCIARDI

E’ un fotografo milanese di fama internazionale che lavora nel settore della moda e della pubblicità dal 1989, anno in cui ha aperto uno studio nella metropoli lombarda. Ha alle spalle almeno una cinquantina di calendari di “star” della moda, della tv, dello sport.
La carriera di Ricciardi inizia come fotografo di paesaggi notturni molto onirici, coi quali ha esposto in gallerie di tutta Europa, ma nel 1989 conosce Monica Bellucci, che gli presenta a Milano il titolare della più famosa agenzia di modelle di quell’epoca, la Riccardo Gay. Da lì si aprono per lui le strade nella professione di fotografo di moda e di celebrities.
Le sue foto sono state pubblicate da importanti riviste italiane e straniere: da Max a Maxim, Playboy, For Men, Men’s Health, solo per citarne alcune.
Ricciardi è molto conosciuto da diversi anni per la realizzazione di importanti progetti benefici aventi come tema l’omaggio al cinema della Golden Age hollywoodiana e del periodo di massimo fulgore del cinema italiano e di Cinecittà dei primi anni ’60. Questa sua specializzazione gli ha suggerito di proporre alla modella ed attrice Vera Atyushkina un calendario proprio con questo stile. Fra le tante celebrities da lui fotografate, ricordiamo: Belen Rodriguez, Filippa Lagerback, Paola Barale, Martina Colombari, Federica Pellegrini, Roberto Mancini, Elisabetta Gregoraci, Valeria Marini.

FOTOGRAFO UFFICIALE: Giuseppe Dell’Arte
CAMERAMAN: Andrea Gullotto
SPONSOR UFFICIALI: Villa Igea (Taormina) di Angela Ginardi, Palazzo Gambino (Acireale) di Marella Grassi, Lounge Beccaria di Giuseppe Susinni, Reale Bellezza di Luciano D’Anna, Vanity di Enza Mignacca, 2M, Etna Wine – F.lli Michele e Mario Grasso, Masseria Carminello (Valverde), BedduViddi Bottega Siciliana, Ménnula AMARO DAL CARATTERE SICILIANO, Caffè Mazzella (Pedara) Gran Canal & Aranceto (Siracusa), S.M. Confezioni.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Potrebbero interessarti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.