Terrorismo islamico: a Marsiglia due donne sgozzate, attacco anche in Canada

MARSIGLIA

Intorno alle 13.45 alla stazione di Sainte – Charles di Marsiglia due donne sono state improvvisamente attaccate e uccise da un uomo, dell’apparente età di circa 30 anni. L’uomo al grido, ormai tristemente noto, di “Allah Akbar” si è scagliato contro le sue vittime con un coltello sgozzandole e uccidendole. Pochi istanti dopo è stato ucciso dai militari che sorvegliavano la zona e che sono subito intervenuti, purtroppo non in tempo per impedire l’uccisione delle due donne.

Non si hanno notizie precise sull’assassino se non che ha circa 30 anni e che era di origini nordafricane.


CANADA

In Canada a Edmonton, capitale dello Stato dell’Alberta, un furgone nella serata di ieri ha prima cercato di investire un poliziotto, poi abbandonato il furgone l’autista si è avventato contro lo stesso agente ferendolo con un coltello. L’agente che aveva bloccato il furgone era in servizio di sorveglianza vicino uno stadio di calcio dove si stava svolgendo un incontro.

Poche ore dopo un altro mezzo pesante è stato lanciato contro la folla investendo 5 persone che sono tutte ferite. Arrestato un trentenne alla guida, all’interno del furgone una bandiera dell’Isis.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.