È tempo di “Rinascimento”: Vittorio Sgarbi oggi festeggia la disfatta di Federici

di Giuseppe Stefano Proiti

E’ tempo di “Rinascimento” e di gloria: Sgarbi oggi festeggia la vittoria di quella che potrebbe configurarsi come una delle prime battaglie del movimento politico che capeggia. Alcune ore fa, il suo sfogo rabbioso ma soddisfatto con un video pubblicato sulla sua pagina Facebook :  <<Per molto tempo abbiamo insistito sulla cattiva amministrazione di La Spezia. Oggi possiamo compiacerci del “giorno della vendetta”. Non credo che occorrerà fare altro che cancellare la traccia di quello che ha fatto l’ex sindaco Federici, vandalo, barbaro, incivile. Andremo in tribunale, lui ha denunciato me e io ho fatto altrettanto. In tutti questi mesi ho solamente ribadito che lui è un ignorante ed incapace, un distruttore della Bellezza. Il PD con lui ha iniziato la sua fine. Il nostro candidato, Giluio Guerri, avrà adesso l’occasione di difendere una città bellissima come La Spezia, umiliata da un’amministrazione di gente incapace e violenta. Perché distruggere Piazza Verdi per fare quell’accròcchio immondo di archetti di cemento armato colorato, significa uccidere non solo la vita di quegli alberi che animavano il centro, ma anche la dignità degli abitanti di questa città che hanno visto oltraggiato il senso comune del vivere civile. Quel sindaco deve pagare per i danni di immagine che ha arrecato all’importanza artistica e paesaggistica di La Spezia. Quindi comincia la vendetta, e credo che la città da oggi possa sperare di ritrovare quella bellezza perduta per via di un’azione criminale di un sindaco incapace>>.

 

Potrebbero interessarti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.