Rottamazione dei ruoli “Sicilia”

Ora è possibile definire tutti o solo alcuni ruoli iscritti presso Riscossione Sicilia con una riduzione di sanzioni e interessi.

L’istanza, come in allegato, va presentata entro il 31 marzo 2017.

La definizione riguarda i ruoli affidati all’Agente della riscossione dal 2000 al 2016, tranne quelli per iva sulle esportazioni, recupero aiuti di Stato, crediti derivanti da pronunce di condanna della Corte dei Conti, multe, ammende e sanzioni pecuniarie dovute a seguito di provvedimenti e sentenze penali di condanna.

Le multe per violazioni al Codice della Strada restano escluse dalla sanatoria generale, ma non saranno più dovuti gli interessi.

Con la definizione si paga l’imposta, gli oneri di riscossione, i diritti esecutivi e di notifica, mentre le voci che non devono essere pagate riguardano le sanzioni per il mancato pagamento, gli interessi di mora e gli interessi di maggiore rateazione. Il risparmio potrebbe essere attorno al 35%.

Gli uffici della “Esattoria” Riscossione Sicilia sono a disposizione per predisporre le pratiche.

Occorre però prima conoscere bene la propria situazione. Per questa ragione è necessario che la persona interessata si rechi personalmente presso Riscossione Sicilia per monitorare la propria posizione e verificare quali sono le cartelle di pagamento scadute/notificate. Una volta esaminata la propria posizione (se occorre consultarsi con il commercialista) potrà essere opportuno presentare istanza di definizione.

Il pagamento in seguito ad istanza potrà avvenire anche in maniera rateale, ma in ogni caso il 70% andrà versato nel 2017 ed il 30% restante nel 2018. Il massimo della rateazione è 5 rate (luglio settembre novembre 2017 e aprile settembre 2018) non uguali.

Dr. Mirco Arcangeli

SCARICA MODULO ISTANZA PER RISCOSSIONE SICILIA

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.