Sta il Sicilian fischiando

di Guido Di Stefano

 

Attacchiamo parafrasando alcuni versi della poesia “San Martino” del grande Giosuè Carducci:

sta il Sicilian  fischiando

su l’uscio a rimirar

tra le rossastre nubi

stormi d’errori neri,

com’esuli pensieri,

nel vespero migrar.

Si possono interpretare le grandi tragedie di Sicilia nei versi: l’atavica indifferenza sicula, il rossastro della caligine che ci sommerge, il nero dei segreti e misteri che circondano fatti e misfatti, l’esilio dell’intelletto, la migrazione nella notte incombente.

Scorriamo ora velocemente la GURS (Gazzetta Ufficiale della Regione Siciliana) Parte I,  n. 42,  del 30.09.2016.

Ci imbattiamo in quattro decreti assessoriali che modificano altrettanti decreti di annata, editi dall’Assessorato dell’agricoltura, dello sviluppo rurale e della pesca mediterranea:

1-DECRETO 14 settembre 2016.

Modifica del decreto 7 luglio 2016, concernente stagione venatoria 2016/2017 – Regolamentazione dell’attività venatoria Arcipelago delle Egadi . . . . . . . . . . pag. 15

2-DECRETO 14 settembre 2016.

Modifica del decreto 7 luglio 2016, concernente stagione venatoria 2016/2017 – Regolamentazione dell’attività venatoria Arcipelago delle Eolie . . . . . . . . . . pag. 15

3-DECRETO 14 settembre 2016.

Modifica del decreto 7 luglio 2016, concernente stagione venatoria 2016/2017 – Regolamentazione dell’attività venatoria Arcipelago delle Pelagie . . . . . . . . pag. 16

4-DECRETO 20 settembre 2016.

Modifica del decreto 30 agosto 2016, concernente stagione venatoria 2016/2017 – Regolamentazione dell’attività venatoria nell’isola di Pantelleria . . . . . . pag. 19

 

Come consuetudine esploriamo l’universo relativo alla pubblicazione dei decreti dirigenziali sul sito istituzionale del “Dipartimento del bilancio e del tesoro – Ragioneria generale della Regione” dove rettifiche esplicite e implicite (alias variazioni) abbondano sempre.

 

Il DDG n. 1412 del 27.09.2016 rettifica il DDG 1050: non si tratta di una grossa somma ma è pur sempre una rettifica.   

 

Il DDS. n. 1420 del 28.09.2016  riduce  l’accertamento n. 507/2016 – Praticamente dai precedentemente menzionati.  sul capitolo 3418,  Euro 17.005.546,06 di cui al Decreto del Dirigente del

Servizio n. 898 del 30/6/2016, dell’esercizio finanziario 2016, si passa a Euro 16.335.936,65 e contestualmente è ridotta la somma riscossa e versata contabilizzata sul medesimo accertamento per il medesimo importo. E all’art. 2 si precisa che è accertata in entrata del bilancio della Regione Siciliana nel capitolo 5023 – “Assegnazioni dello stato per il rimborso della quota capitale delle rate di ammortamento dei mutui previsti per il ripiano della maggiore spesa sanitaria 1990” – capo 11 – conto competenza, per l’esercizio finanziario 2016, la somma di euro 16.335.936,65 inerente la quota capitale della rata del 30/06/2016 relativa a “ Mutui 1990 “. La somma di cui al presente articolo è da intendersi interamente riscossa e versata

 

 

Il DD n. 1431 del 28.09.2016 ed Allegato – L.R. n. 3/2016 articolo 4- ripristina autorizzazioni di spesa, complessivi 50.000.000,00 di euro – Varie Amministrazioni –  Contestualmente è stato anche pubblicato l’Allegato al D.D n. 1431, esplicativo.

 

Il DRG n. 1436 del 29.09.2016 integra il  DRG n.  170 del 26.02.2016 pubblicato il 29.09.2016 e tra l’altro recita: “VISTA la nota n. 101 del 05.02.2016 con la quale l’Assessorato Regionale Turismo, Sport e Spettacolo – Ufficio Speciale per il Cinema chiede la variazione sul capitolo 776055 della somma di € 580.486,83 quale quota del Fondo Pluriennale Vincolato di parte in conto capitale di cui al citato D.D. n. 170 del 26/02/2016, per la realizzazione della Linea d’Intervento C.3 New – “ Sensi Contemporanei “ – il cui cronoprogramma prevede sul capitolo 776055 per l’esercizio finanziario 2016 la spendibilità della somma di € 2.347.716,65 e per l’esercizio 2017 la somma di € 580.486,83; … omissis …

Capitolo 776055 Spese per la realizzazione degli interventi previsti dall’A.P.Q.  per la “ Prom. e diff. dell’arte contemp. e la valoriz.di cont. arch. e urban.nelle reg.sud d’Italia” codici: 21.01.09 – 080200

  1. 662/1996, art. 2, comma 203; L.208/1998. Euro 580.486,83”

 

Il DD. n. 1440 del 29.09.2016  rettifica il decreto DD n. 1286 del 16.09.2016 capitolo 812417 a Euro 11.295.077,97, in diminuizione di oltre sei milioni come da recita : “VISTO il  DDG n. 1286 del 16 settembre 2016 con il quale è stato iscritto l’importo di €. 17.762.322,59 sul capitolo di spesa di nuova

istituzione 812417 e sul capitolo di entrata 7006;

CONSIDERATO che, con DDG n. 303 del 26 agosto 2016 è stata accertata la somma di euro 140.165.245,69 per il finanziamento dei completamenti dei progetti aventi un costo inferiore a 5 milioni di euro mentre con il DDG. n. 1286 del 16 settembre 2016 è stato iscritto un’ importo comprensivo anche degli interventi superiori ai 5 milioni di euro;

RITENUTO di ridurre l’importo iscritto con DDG. n. 1286 del 16 settembre 2016 a euro 6.467.244,62;

RAVVISATA la necessità, per quanto in premessa specificato, di modificare l’articolo 1 del DDG n. 1286 del 16 settembre 2016; D E C R E T A  – Art. 1 – Gli importi di cui al DDG n. 1286 del 16 settembre 2016 sono così ridotti: 1) lavori di adeguamento ai requisiti di cui al D.A n. 890 del 17/6/2002 dell’Ospedale A. Ajello di Mazzara del Vallo per euro 4.627.502,45, 2) Staff lounge e attesa visitatori (P3), interventi interni ISMETT (P5) e scala esterna con ascensore (P6) – lotto 2 progetto Istituto Cuore ISMETT per euro 1.468.521,73 e Lotto 1 – Ristrutturazione 1° piano edificio 10 (P1) e ponte di collegamento tra edificio 10 e edificio ISMETT (P2) per euro 5.199.053,79 per complessivi euro 11.295.077,97;…”

 

Il DD. n. 1442 del 29.09.2016  iscrive somme per adeguamento stanziamento capitoli FSN 2016 Intesa 62/2016 ” capitoli 3415-3358-1608-1609-3684-215204-413301-413307-413316-413322 per Euro 40.258.350,00.  Sinceramente ci siamo trovati a leggere un articolato per noi complesso (nell’individuazione della somma), quindi ve lo compattiamo per consentirvi un’esatta valutazione. Recita infatti, tra l’altro:

Art. 1 – Ai sensi e secondo le modalità di cui all’articolo 2 della legge regionale 31 dicembre 2015, n..32, sono apportate al Bilancio della Regione le seguenti variazioni in termini di competenza e di cassa:

ESERCIZIO 2016 COMPETENZA CASSA – ENTRATA – ASSESSORATO REGIONALE ECONOMIA

Dipartimento regionale Bilancio e Tesoro – Ragioneria Generale della Regione

TIPOLOGIA 101 – Trasferimenti correnti da Amministrazioni pubbliche – 98.399.382,00 – 98.399.382,00

CATEGORIA 1 – Trasferimenti correnti da Amministrazioni Centrali – 98.399.382,00 – 98.399.382,00

TITOLO 2 – Trasferimenti correnti capitolo 3415 Fondo Sanitario Regionale destinato al finanziamento delle spese correnti. – 98.399.382,00 – 98.399.382,00

TIPOLOGIA 101 – Trasferimenti correnti da Amministrazioni pubbliche – 5.662.750,00 – 5.662.750,00

CATEGORIA 1 – Trasferimenti correnti da Amministrazioni Centrali – 5.662.750,00 – 5.662.750,00

TITOLO 2 – Trasferimenti correnti capitolo 3358 Somme derivanti dalla definizione della Mobilità sanitaria attiva. – 5.662.750,00 – 5.662.750,00

Dipartimento regionale delle Finanze e del credito.

TIPOLOGIA 102 – Tributi destinati al finanziamento della sanità + 97.077.877,00 +97.077.877,00

CATEGORIA 1 – imposta regionale sulle attività produttive – IRAP Sanità + 97.077.877,00 +97.077.877,00

TITOLO 1 – Entrate correnti di natura tributaria, contributiva e perequativa capitolo 1608 Imposta regionale sulle attività produttive – IRAP – Sanità. + 97.077.877,00 +97.077.877,00

TIPOLOGIA 102 – Tributi destinati al finanziamento della sanità + 2.606.000,00 + 2.606.000,00

CATEGORIA 4 – Addizionale IRPEF – Sanità / TITOLO 1 – Entrate correnti di natura tributaria, contributiva e perequativa + 2.606.000,00 + 2.606.000,00 / capitolo 1609 Addizionale regionale all’imposta sul reddito delle  persone fisiche – Sanità. + 2.606.000,00 + 2.606.000,00

ASSESSORATO REGIONALE DELLA SALUTE – Dipartimento regionale per la Pianificazione strategica

TIPOLOGIA 101 – Trasferimenti correnti da Amministrazioni pubbliche + 44.636.605,00 + 44.636.605,00

CATEGORIA 1 – Trasferimenti correnti da Amministrazioni Centrali + 44.636.605,00 + 44.636.605,00

TITOLO 2 – Trasferimenti correnti / capitolo 3684 Fondo Sanitario nazionale destinato al finanziamento  delle spese correnti – Quote a destinazione vincolata+ 44.636.605,00 + 44.636.605,00

SPESA – ASSESSORATO REGIONALE ECONOMIA

Dipartimento regionale Bilancio e Tesoro – Ragioneria Generale della Regione

MISSIONE 13 – Tutela della Salute / PROGRAMMA 1 – Servizio sanitario regionale – finanziamento ordinario corrente per la garanzia dei LEA. + 11.365.444,00 11.365.444,00

Titolo 1 – Spese correnti / MacroAggregato 1.09 – Rimborsi e poste correttive delle entrate + 11.365.444,00 11.365.444,00

Capitolo 215204 – Somme destinate alla definizione della Mobilità Sanitaria e servizi per trasferta per l’attuazione della linea passiva. + 11.365.444,00 11.365.444,00

ASSESSORATO REGIONALE DELLA SALUTE – Dipartimento regionale per la Pianificazione strategica

MISSIONE 13 – Tutela della Salute / PROGRAMMA 1 – Servizio sanitario regionale – finanziamento ordinario corrente per la garanzia dei LEA. -115.427.576,00 -115.427.576,00

Titolo 1 – Spese correnti / MacroAggregato 1.04 – Trasferimenti correnti -115.427.576,00 -115.427.576,00

Capitolo 413301 – Finanziamento delle spese correnti delle aziende del settore sanitario, nonche’ delle spese relative alle prestazioni sanitarie erogate dalle cliniche universitarie, dagli istituti di ricovero e cura riconosciuti a carattere scientifico e dagli altri istituti ed enti di cui all’art.1 della legge 12 febbraio 1968, n.132. -115.427.576,00 -115.427.576,00

MISSIONE 13 – Tutela della Salute / PROGRAMMA 1 – Servizio sanitario regionale – finanziamento ordinario corrente per la garanzia dei LEA. + 99.683.877,00 + 99.683.877,00

Titolo 1 – Spese correnti / MacroAggregato 1.04 – Trasferimenti correnti + 99.683.877,00 + 99.683.877,00

Capitolo 413307 – Finanziamento delle spese correnti delle aziende unita’ sanitarie locali e delle  aziende ospedaliere ai sensi dell’articolo 38 del decreto legislativo 15 dicembre 1997, n. 446. + 99.683.877,00 + 99.683.877,00

MISSIONE 13 – Tutela della Salute / PROGRAMMA 1 – Servizio sanitario regionale – finanziamento ordinario corrente per la garanzia dei LEA. + 2.061.071,00 + 2.061.071,00

Titolo 1 – Spese correnti / MacroAggregato 1.04 – Trasferimenti correnti + 2.061.071,00 + 2.061.071,00

Capitolo 413316 – Finanziamento per i servizi gestiti dall’istituto zooprofilattico sperimentale della sicilia. + 2.061.071,00 + 2.061.071,00

MISSIONE 13 – Tutela della Salute / PROGRAMMA 1 – Servizio sanitario regionale – finanziamento ordinario corrente per la garanzia dei LEA. + 42.575.534,00 + 42.575.534,00

Titolo 1 – Spese correnti / MacroAggregato 1.04 – Trasferimenti correnti + 42.575.534,00 + 42.575.534,00

Capitolo 413322 – Spese per il perseguimento di obiettivi di carattere prioritario e di rilievo nazionale indicati dal piano sanitario nazionale. + 42.575.534,00 + 42.575.534,00 …”

 

Passiamo un attimo alle buone (tanto per dire) notizie.

 

Iniziamo con un decreto “risparmioso”.

 

Il   DRG n. 1424 del 28.09.2016 – sul cap. 876413 spalma Euro 224.000,00 per gli anni 2017 e 2018 – P.N.S.S. – Dip. Infrastrutture.  E precisamente li toglie  al 2016 per  destinarli Euro  149.050,92 al 2017 ed Euro  74.949,08 al 2018.

 

Quindi riteniamo doveroso che risultano editi il 26.09  c.a. e pubblicati il 27.09.2016 ben 30 decreti  dirigenziali (DDG)  aventi per oggetto la approvazione piano finanziario di rimborso di altrettanti siculi comuni.

 

Riprendiamo con le “variazioni”.

 

Il DD n. 1363 del 23.09.2016, pubblicato il 27.09.2016, riproduce economie sui  capitoli 312546 e 313321 (ex cap. 312547)- Dipartimento famiglia – PON YEI Garanzie Giovani  per Euro 3.249.906,00.

 

Il DD n.  1367 del 26.09.2016 parla di un plafond di cassa  relativo al  capitolo 812414 per Euro 7.880.392,19 , beneficiario il Dip. Pianificazione strategica con provenienza dal cap, Capitolo 215710 Fondo di riserva per l’integrazione delle autorizzazioni di cassa.

 

Il DD n. 1368 del 26.09.016  istituisce il capitolo 417351 di Euro 443.500,00 “pro”  Dipartimento Regionale per le Attività Sanitarie e O.E.

 

Il DRG n. 1415/2016 del  28.09.2016 (non è una variazione) tratta  la liquidazione quale acconto della seconda semestralità a titolo di dotazione finanziaria 2016 in favore dell’ARS per l’importo di Euro  11.916.666,75,  restando a pagarsi Euro 35.750.000,00 entro fine anno.

 

Il DDS n. 1423 del 28.09.2016, ottimistico,  pone in accertamneto sul capitolo 3597 – Capo 11 Fondo di garanzia anni 2001-2013 Euro 143.209.018,18; e recita tra l’altro: “ RITENUTO, nelle more della definizione dell’iter del procedimento per il recepimento in delibera CIPE delle integrazioni riconosciute alla Regione Sicilia ai sensi dell’articolo 39, comma 1, del decreto legislativo 15 Dicembre 1997, n. 446, e a seguito di quanto rappresentato dal Ministero dell’Economia e delle Finanze con nota prot. n. 66186 del 5/8/2016, di dover accertare in entrata, per l’esercizio finanziario in corso, nel capitolo 3597 – Capo 11 “Trasferimenti dello Stato per l’integrazione del FSN per minori gettiti IRAP e Addizionale IRPEF” il suddetto importo di euro 164.199.721,00 al netto della somma  di euro 20.990.702,82 accertata con decreto del responsabile del servizio n. 3455 del 31/12/2015 sul capitolo 3420 e quindi per un ammontare complessivo di euro 143.209.018,18 quale saldo a credito per la Regione siciliana tra gli importi stimati dei gettiti dell’imposta regionale sulle attività produttive (IRAP) e dell’addizionale all’imposta sul reddito delle persone fisiche (IRPEF) e quelli effettivamente affluiti alla regione siciliana nel periodo 2001-2013:

D E C R E T A – Art. 1 – E’ disposto, per l’esercizio finanziario 2016, l’accertamento in Entrata sul capitolo 3597 – Capo 11 “Trasferimenti dello Stato per l’integrazione del FSN per minori gettiti IRAP e Addizionale IRPEF” l’accertamento di euro 143.209.018,18 quale saldo a credito per la Regione siciliana tra gli importi stimati dei gettiti dell’imposta regionale sulle attività produttive (IRAP) e dell’addizionale all’imposta sul reddito delle persone fisiche (IRPEF) e quelli effettivamente affluiti alla regione siciliana nel periodo 2001-2013 da compensare ai sensi dell’articolo 39, comma 1, del decreto legislativo 15 Dicembre 1997, n. 446:…

 

Il DRG n. 1437 del 29.09.2016 iscrive 1 anticipo FSC 2014-2020 e recita tra l’altro:  “VISTA la deliberazione della Giunta di Governo 307 del 21 settembre 2016 avente per oggetto “Autorizzazione al ricorso delle procedure di cui all’art. 27 della legge regionale 23 dicembre 2002, n.23 e successive modifiche ed integrazioni, per il completamento delle attività per la difesa del patrimonio boschivo della Sicilia per l’anno 2016” con la quale, nelle more del perfezionamento dell’iter della Delibera Cipe n. 26 deliberata nella seduta del 10 agosto 2016, autorizza il Ragioniere Generale ad iscrivere la somma di euro 60.000.000,00 pari al 50% delle risorse assegnate dal CIPE nella citata seduta del 10 agosto 2016 ed al contempo, in caso di ragioni ostative al fine di garantire la salvaguardia degli equilibri di bilancio per l’esercizio 2016, per la copertura delle predette risorse, di procedere ad azioni correttive anche attraverso il blocco della spesa;  … omissis …

ENTRATA (Nuova istituzione)  7029 Assegnazioni dello Stato per la realizzazione dei progetti finanziati con le risorse del Fondo di sviluppo e coesione 2014-2020 /  SPESA (Nuova istituzione)  554455 Interventi per la rinaturalizzazione del territorio , tutela della diversità’  biologica e valorizzazione della dimensione sociale turistica e culturale  delle foreste previste dal FSC 2014-2020. (cod. all.6/1 D.Lgs 118/2011: .2.03.03.03.999     Euro 60.000.000,00”.

 

Restano ancora da segnalare altre variazioni “minute” per complessivi Euro 1.800.000,00 circa.

 

Continuiamo pure a guardare il cielo fischiando e aspettando un miracolo!

 

Potrebbero interessarti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.