Sabato 8 agosto a Viagrande “Aquila d’argento”

di Giuseppe Stefano Proiti

Sabato 8 agosto alle ore 21.00 nella Piazza San Mauro di Viagrande si svolgerà uno degli eventi più attesi dell’estate, il Premio “Aquila d’argento” giunto quest’anno alla ventinovesima edizione. Da sempre la kermesse attira molti appassionati visitatori, negli anni rimasti affezionati alla rinomata cittadina etnea. La manifestazione sarà arricchita da un parterre composto da volti noti dello spettacolo e dai siciliani di cui si scoprirà il nome solo durante la serata, che saranno premiati per aver dato lustro alla nostra Terra

Conduttore della serata Ruggero Sardo, volto noto al pubblico siciliano per alcuni programmi di successo come “Telesiculissimi” andato in onda sull’emittente Video Regione “Mizzica” trasmissione comica in onda su Radio Studio Centrale.

Nella conduzione della serata Sardo sarà affiancato dalla bella Ana Laura Ribas, nota al pubblico televisivo per essere stata velina nell’edizione 1992 del programma cult delle reti mediaset “Striscia la notizia”e per aver partecipato all’edizione 2004 del reality “L’isola dei famosi”.

Nel corso della serata, saliranno sul palco: Il soprano Marianna Cappellani, la Compagnia di danza “Teche”il comico Sebastiano Picone, gli attori Gianuluca Barbagallo e Nicola Diodati e il fisarmonicista Pietro Adragna.

Come nelle passate edizioni non mancherà la musica d’autore che quest’anno vedrà, come protagonista d’eccezione, Enrico Ruggeri cantautore molto apprezzato dal pubblico per aver scritto alcuni brani che hanno lasciato un segno indelebile nella storia del panorama musicale italiano, si pensi a “Mistero” con cui ha vinto il Festival di Sanremo nel 1993 e ai numerosi brani scritti per altri artisti. Tra tutti si ricordano “Il mare d’inverno” composto per Loredana Bertè e “Quello che le donne non dicono” per Fiorella Mannoia.

Non ci resta dunque che annotare nell’agenda degli eventi il “Premio Aquila d’argento” che anche per il 2015 promette una serata ricca di di spettacolo e di emozioni in musica.

Potrebbero interessarti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.