La Domenica del Lettore edizione speciale Anti-Mafia

MAFIA FUORILEGGE

“La Mafia è una montagna di merda” è indubbio! Oggi, però, come si combatte sul campo la mentalità mafiosa? Che ruolo hanno le Associazioni che operano sul territorio catanese nella diffusione di una cultura anti-mafia? Ne parliamo con tanti ospiti interessanti il 26 luglio dalle 19.30 in poi alla Domenica del Lettore di Piazza dei libri. Domenica 26 luglio 2015, la biblio-emeroteca urbana e a cielo aperto di Piazza Federico di Svevia, ospiterà come ogni mese “La domenica del lettore”: presentazioni, dibattiti, spettacoli, l’aperitivo sociale a km 0 firmato Rocket from the Kitchen, musica live e dj-set, e il mercatino del lettore, in cui potrete barattare, acquistare o vendere, libri vecchi e nuovi. Mentre si gira tra gli scaffali della biblioteca, costituita dalle donazioni degli stessi lettori, in cerca di un testo da prendere in prestito, o mentre si acquistano e si scambiano rarità nel mercatino curato dagli utenti, si potrà partecipare ad uno stimolante racconto partecipato sulle storie di lotta alla mafia. “Mafia Fuorilegge”, questo è il titolo dell’evento mensile di Piazza dei Libri.

Interverranno per l’occasione i giornalisti Riccardo Orioles e Luciano Mirone, il docente di Storia Contemporanea dell’Università degli Studi di Catania Luciano Granozzi, i ragazzi del Campo San Teodoro Liberato, G.A.P.A e Scatto Sociale, Gruppo TdO “Il Punteruolo”, che racconteranno le loro esperienze dal punto di vista esclusivo dell’azione sociale sul campo, condividendo con i presenti esperienze, storie, fotografie e testimonianze dirette. Un’esibizione dell’attrice Alice Ferlito coinvolgerà il pubblico in un reading teatrale toccante sul tema, ed ancora musica e un ottimo aperitivo sociale ci accompagneranno per il resto della serata. Saranno presenti anche i ragazzi che partecipano al Campo Antimafia di Catania, il laboratorio organizzato da Arci Catania, Cgil e Spi, che sta approfondendo attraverso un’esperienza formativa diretta la tematica dell’eco-mafia e che è in corso dal 20 al 30 luglio 2015 presso uno dei luoghi simbolo della speculazione e del degrado: il Campo San Teodoro a Librino. La filosofia che sottende l’iniziativa – spiega una nota di Arci – «è quella restituire i beni alla comunità, tornare a renderli produttivi e vivi, animarli con iniziative formative e informative sulla difesa della democrazia, della legalità, della giustizia sociale. Una pacifica ‘occupazione’ di questi spazi, dunque, abitata dalla presenza di centinaia di persone che si spendono con impegno e dedizione per costruire comunità alternative alle mafie». “La domenica del lettore” è un evento mensile organizzato dagli attivisti dell’Associazione Culturale Gammazita, con il coinvolgimento diretto degli stessi utenti. Piazza dei Libri, infatti, è uno spazio pubblico che, strappato al degrado e all’incuria, nel dicembre 2014 è stato riconsegnato alla città, come luogo dedicato alla lettura, alla diffusione della cultura, e alla condivisione tra utenti. Tutti gli eventi di Piazza dei Libri sono gratuiti.

Per maggiori informazioni sull’evento di domenica 26 luglio 
https://www.facebook.com/events/991836507535134/

Potrebbero interessarti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.