Perché questo succede in Sicilia?

ARS

di Guido Di Stefano

   Apriamo il sito istituzionale della Regione Siciliana e sulla sinistra selezioniamo “Gazzetta Ufficiale Regione Siciliana”: ci appare la “Home Page Sito Gazzetta Ufficiale”. Operiamo su “Entra …” e sul sito aperto clicchiamo “Gazzette”.

   Si presenta a noi l’indice per numero e data come da allegato A (estratto nella notte del 15 maggio).

Al n. 20 con data venerdì  15 maggio 2015  constatiamo la presenza del “Supplemento Ordinario n. 1” e la presenza  della Gazzetta – Parte I.

Al che puntiamo sul corpo base della Gazzetta e … cosa scopriamo?  Nel sommario, a pagina 4,  alla voce supplementi ordinari   ne sono “dati” come pubblicati ben due, come potete ben leggere di seguito (e nell’allegato B).

SUPPLEMENTI ORDINARI

Supplemento ordinario n. 1 (nota: VISTO)

Leggi e decreti presidenziali – LEGGE 7 maggio 2015, n. 9. –Disposizioni programmatiche e correttive per l’anno

  1. Legge di stabilità regionale.

Supplemento ordinario n. 2 (nota: CHI L’HAVISTO?)

Leggi e decreti presidenziali –LEGGE 7 maggio 2015, n. 10. – Bilancio di previsione della Regione per l’esercizio finanziario 2015 e bilancio pluriennale per il triennio 2015-2017.

   Sul cartaceo sarà senz’altro tutto conforme; ma allora “succede” perché questa temporanea  “vacanza”  (e conseguente ritardo) sul sito internet dove leggiamo il supplemento ordinario n. 1 e non quello n. 2?  Si parla sempre di “tempo reale” con l’ausilio degli strumenti informatici. Ma come dobbiamo interpretare la dicitura “tempo reale”: come “tempo immediato” o come “tempo del re”? Intanto su quale schermo si può ammirare il “Bilancio di previsione della Regione per l’esercizio finanziario 2015 e bilancio pluriennale per il triennio 2015-2017”.

   Qualcuno sa dare una risposta ai sopra detti  quesiti, per noi, inquietanti?

   Come d’obbligo, intanto la Gazzetta riporta alcuni decreti di variazione del bilancio (provvisorio) 2015 relativi ai mesi di marzo e aprile 2015 e cioè

DECRETO 30 marzo 2015. Variazioni al bilancio della Regione per l’esercizio finanziario 2015. . . . . pag. 15

DECRETO 30 marzo 2015. Variazioni al bilancio della Regione per l’esercizio finanziario 2015. . . . . pag. 17

DECRETO 13 aprile 2015.  Variazioni al bilancio della Regione per l’esercizio finanziario 2015. . . . . pag. 18

DECRETO 14 aprile 2015.  Variazioni al bilancio della Regione per l’esercizio finanziario 2015. . . . . pag. 20

DECRETO 20 aprile 2015.  Variazioni al bilancio della Regione per l’esercizio finanziario 2015. . . . . pag. 23

    Vecchie conosce, già “visitate” come decreti dirigenziali pubblicati sul sito istituzionale del Dipartimento del bilancio e del tesoro – Ragioneria generale della Regione.

    Nel predetto sito anche per la settimana testé trascorsa si apprende di decreti ordinari relativi ad accertamenti e alloggi popolari: ordinaria amministrazione diciamo.

    Chissà cosa riserva la prossima settimana al neonato (o neo-pubblicato)  bilancio!

    E chissà cosa riservano le “capitali” a questa nostra dea Sicilia per  la quale un nostro grande eroe “sognò”  un meraviglioso futuro. … Ma i figli (della dea)  “al potere”  lo hanno mai sognato?

allegato A

allegato B

Potrebbero interessarti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.