Scacchi, Torneo “Avv. Rosario Spadaro”

Nella foto, da sin. Di Mauro, il Vice Presidente della Galatea Salvo Mangiagli, Magazzù e Sposito.
Nella foto, da sin. Di Mauro, il Vice Presidente della Galatea Salvo Mangiagli, Magazzù e Sposito.

Di Marco Di Marco

 

È terminato il 13° Torneo sociale “Avv. Rosario Spadaro”, intitolato ad un appassionato giocatore di scacchi acese, organizzato dalla Società Dilettantistica Galatea Scacchi di Acireale. Il Torneo, iniziato il 23 ottobre 2014, si è disputato su otto turni di gioco con la formula italo-svizzera con un’ora di tempo a disposizione per ogni giocatore.

Il Torneo sociale “Avv. Rosario Spadaro”, appuntamento fisso della società acese, in questa edizione ha avuto ben 20 contendenti che si sono dati “battaglia” con tenacia e perseveranza per più di tre mesi. Alla fine ha prevalso su tutti l’acese Paolo Di Mauro che, con 7 punti su 8, alla pari con l’altrettanto bravo Giuseppe Magazzù, è risultato vincitore per spareggio tecnico solo grazie al complesso calcolo del punteggio Buchholz. Il terzo posto è stato conquistato da Giovanni Sposito con 5 punti.

Il simbolico mini torneo fra le più alte cariche sociali ha premiato il Presidente Rosario Puglisi che con 4,5 punti ha preceduto il Vice Presidente Salvatore Mangiagli con 4 punti. Non certo soddisfacente la prova dell’Ing. Pietro Nicolosi che partito fra i favoriti alla vittoria finale dovrà rimandare il tentativo alla prossima edizione. Da evidenziare la buona prova di Antonella Romeo, unica donna presente, che con i suoi 3 punti si è avvicinata alla prestazione di Rodolfo Puglisi, 3,5 punti, considerato un altro papabile alla vittoria finale.

L’ASD Galatea Acireale si è sempre contraddistinta per la passione, la correttezza, la costanza e l’equilibrio dei suoi associati ai quali, tuttavia, non è mai mancato lo spirito altamente competitivo, caratteristica propria del gioco degli scacchi. Ma gli scacchi, non sono solo intrisi dell’animus pugnandi del guerriero, sono essenzialmente un gioco dalla spiccata indole individualistica ma, al contempo, altamente aggregante.

Emile Armand, anarchico parigino considerato uno degli esponenti principali dell’individualismo anarchico europeo affermava che: «Non è facile trovare due individualisti con le medesime teorie». Nell’ambito scacchistico e fra gli scacchisti questo concetto potrebbe trovare terreno fertile o campi aridi e incolti…

CLASSIFICA FINALE

Torneo “Avv. Rosario Spadaro”

Giocatore Punteggio BUK BS
1 Di Mauro Paolo 7 32,5 36
2 Magazzù Giuseppe 7 32,5 35
3 Sposito Giovanni 5 35,5
4 Filignano Fabio 4,5 36
5 Puglisi Rosario 4,5 30,5
6 Musmeci Mario 4,5 27,5
7 Fresta Salvatore 4 33,5
8 Mangiagli Salvatore 4 30,5
9 Grasso Mario 4 30 33
10 Amato Angelo 4 30 32
11 Ferrarello Francesco 4 29,5
12 Safiotti Luigi 4 25,5
13 Nicolosi Pietro 3,5 34,5
14 Puglisi Rodolfo 3,5 26,5
15 Franceschino Luca 3,5 26
16 Romeo Antonella 3 28
17 Grasso Sergio 2,5 32
18 Scandura Lino 2,5 22
19 Astorina Davide 2 29
20 Fassari Alberto 2 22

Potrebbero interessarti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.