Agitazione del trasporto pubblico, problemi per i pendolari da giovedì 29 maggio

sciopero-generale1AUTOBUS URBANI

Sciopero del trasporto pubblico locale indetto per il prossimo venerdì 30 maggio, lo sciopero di 24 ore è stato proclamato dall’organizzazione sindacale Usb Lavoro Privato. L’agitazione vedrà il fermo dei mezzi pubblici in diverse ore del giorno e sarà eseguito con orari differenti.

A Milano è previsto il fermo dei mezzi dalle 08.45 alle 15 e dalle 18 a fine servizio. Nessuna comunicazione ci è pervenuta sulle modalità di sciopero adottate eventualmente in altre città.

Il comune di Milano ha pertanto annunciato che il divieto di circolazione in Area C sarà sospeso, rimanendo attivo soltanto all’interno della Ztl Cerchia dei Bastioni per veicoli di lunghezza superiore a 7.5 metri.

trenordFERROVIE

Disagi per chi viaggia già da giovedì 29 maggio per lo sciopero nazionale di Orsa e Usb, dalla mezzanotte alle 21 dello stesso giorno. Sempre in Lombardia Trenord comunica che i treni suburbani, regionali e il servizio Malpensa Express di Trenord potranno subire ritardi, variazioni di percorso o cancellazioni. L’agitazione sindacale non interesserà le fasce orarie di maggiore affluenza di pendolari del mattino (ore 6-9) e della sera (ore 18-21); potranno tuttavia verificarsi ripercussioni sulla circolazione dei treni Trenord a ridosso dell’orario d’inizio dell’agitazione sindacale e dopo la sua conclusione.

Circoleranno regolarmente le Frecce di Trenitalia, mentre potranno essere cancellati alcuni Intercity. Saranno assicurati tutti i convogli elencati nell’apposita tabella dei treni previsti in caso di sciopero, consultabile sull’Orario ufficiale di Trenitalia e sul sito trenitalia.com.

 

 

 

 

 

 

 

Potrebbero interessarti