Caltanissetta: Natale fermo per 28 dipendenti SCAT. La città?

Stato di agitazione perenne alla Scat di Caltanissetta, la cooperativa che si occupa del trasporto pubblico nisseno. Ventotto dipendenti rischiano un triste Natale infatti malgrado gli impegni presi dal Comune alla fine del mese di ottobre nulla è sinora cambiato e non è arrivata nemmeno la convocazione dei vertici aziendali per affrontare il piano industriale. 

Leggi tutto

Gela: romeno minaccia di gettare dal balcone il figlioletto di 2 anni

La Polizia evita una tragedia a Gela. Un romeno disoccupato 50 enne residente a Gela, dopo un’accesa lite con la moglie, ha minacciato di buttare il piccolo di appena due anni dal balcone. L’intervento tempestivo di una Pantera della Polizia ha evitato il peggio. L’uomo all’arrivo degli agenti (chiamati dalla donna disperata) si è barricato

Leggi tutto

Cassa Depositi e Prestiti finanzia Fontanarossa, Mancini ringrazia

In merito alla notizia, diffusa da un comunicato stampa della Cassa Depositi e Prestiti e da un successivo lancio d’agenzia, che il consiglio d’amministrazione di Cdp ha in data odierna deliberato un finanziamento di 38.5 milioni di euro su un finanziamento complessivo di 73.5 milioni destinato al progetto di riqualificazione dell’aeroporto di Catania, l’amministratore delegato della Sac, Gaetano Mancini, ha espresso la sua più viva soddisfazione. 

Leggi tutto

Movimento dei Forconi, blocchi a Ventimiglia. Frontiera bloccata

Mentre a Roma lo scontro è focalizzato all’Università La Sapienza con lancio anche di bombe carta, la protesta dei Forconi si sposta in provincia di Imperia, più precisamente alla frontiera di Ventimiglia. Alcune auto sono state messe di traverso bloccando di fatto il passaggio per alcune ore verso la Francia. Bloccati i valichi di Ponte San Ludovico e Fonte San Luigi, la Polizia è riuscita a impedire il blocco dell’unica via alternativa

Leggi tutto

Violenza all’università La Sapienza

Clima molto teso oggi davanti all’Università La Sapienza di Roma. Circa 300 studenti di varie facoltà manifesta davanti al Rettorato con urla e slogan, poi inizia un fitto lancio di uova per arrivare alle bombe carta e allo scontro con le forze dell’ordine in assetto antisommossa. Non sono le scene che si vorrebbe vedere, ma diventano scene prevedibili in questi giorni di forte crisi non solo economica e politica ma soprattutto morale. 

Leggi tutto