Tel Aviv, esplode bus. Hamas esulta

L’attentato di fronte al quartier generale dell’esercito israeliano, un bus esplode provocando almeno 20 feriti, nessuno grave. Ma certo è un attentato che, come sempre, colpisce la popolazione civile. Poco dopo l’attentato un uomo è  stato fermato ma dopo alcuni controlli è stato rilasciato. I Vigili del Fuoco hanno trovato all’interno della carcassa del bus un secondo ordigno inesploso.

La polizia sta ora controllando tutta la zona temendo che si tratti di un’esca e che un altro ordigno possa essere nascosto nella zona che si trova nelle vicinanze del ministero della Difesa.

Festeggiamenti per l’attentato nella Striscia di Gaza quando la radio ha diffuso la notizia e Hamas, pur non rivendicando l’azione, esulta. Ma non sfugge il video che appena due giorni fa annunciava il ritorno di attentati kamikaze in territorio israeliano.

L’attentato peggiora le condizioni che il segretario di Stato USA, Hillary Clinton, sta affrontando per negoziare una tregua con il premier Benjamin Netanyahu.

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.