Presidenza Ars, M5S propone a sorpresa Concetta Raia

Chiuso il sipario delle regionali, adesso si inizia a parlare di poltrone. In agenda la presidenza dell’Assemblea regionale. Posizione che sarà assegnata dal Parlamento nel corso della prima seduta d’aula, entro fine mese, dopo la proclamazione dei 90 neo eletti. Da ieri iniziano a circolare i primi nomi. Tra questi ci sono Giovanni Ardizzone, Lino Leanza dell’Udc ad Antonello Cracolici del Pd. Il senatore Gianpiero D’Alia, che è segretario dell’Udc nell’isola, apre invece all’opposizione. E fa due nomi pesanti: Nello Musumeci, avversario di Crocetta e Giancarlo Cancelleri, il portavoce dei ‘grillini’ ma lo stesso ha tagliato corto proponendo Concetta Raia, ex sindacalista Cgil, deputata uscente del Pd riconfermata dal voto del 28 ottobre.

Tra le elette ha ottenuto il maggior numero di voti, 9.763 – afferma Cancelleri – Abbiamo fatto un piccolo report, Raia è una persona perbene‘. Avere una donna a capo del Parlamento più antico d’Europa ‘sarebbe un ulteriore messaggio di innovazione in una Regione che ha eletto un governatore omosessuale dichiarato e impegnato nella lotta alla mafia, oltre a un numero considerevole di donne come non era mai successo in passato‘, dice Cancelleri. Raia un po’ sorpresa, ringrazia. ‘Sono lusingata, ma è chiaro che una simile proposta va valutata con tutta la coalizione, non può essere una cosa sporadica‘.

Potrebbero interessarti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.