Alitalia-Windjet, indaga la Procura di Catania

Questa mattina sono state eseguite perquisizioni dalla Guardia di Finanza di Catania negli uffici di Alitalia e Windjet. Le perquisizioni, si legge in una nota della Procura di Catania, chiudono la prima fase delle indagini preliminari avviate fin da questa estate ed attinenti da un lato alla denuncia sporta dai legali responsabili di Windjet nei confronti di Alitalia circa la gestione delle trattative per l’acquisto di Windjet o di suoi assetti patrimoniali e dall’altro, in via autonoma ma collegata, alla verifica della sussistenza di reati nella gestione di Windjet e in particolare nella redazione della documentazione contabile.

Gia’ il 29 agosto scorso, continua la nota della Procura, la Guardia di Finanza aveva proceduto al sequestro di documentazione presso gli uffici di Windjet. Le indagini ‘sono in fase di accertamenti preliminari, finalizzati alla individuazione di responsabilita’ personali. Con riferimento a notizie di stampa circolate in questi giorni, evidenzia la nota, si precisa che per i fatti denunciati in danno di Windjet non sono state effettuate, allo stato, iscrizioni nei confronti di noti. La Procura della Repubblica -conclude la nota- segue constantemente e nell’ampiazza delle sue attribuzioni, anche di carattere civilistico, lo sviluppo della vicenda’.

Potrebbero interessarti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.