Terremoto L'Aquila. 6 anni ai tecnici, informazioni carenti

Sette componenti della Commissione Grandi Rischi condannati oggi per aver fornito insufficienti informazioni alla popolazione abruzzese appena una settimana prima della tragica scossa che ha devastato L’Aquila e il territorio abruzzese. Circa una settimana prima di quel tragico 6 aprile 2009 la Commissione valutando il lungo incessante perdurare di microscosse (molte di queste comunque avvertite distintamente dalla popolazione) aveva rassicurato tutti sulla improbabilità di una forte scossa sismica. Alle 3.32 di quel 6 aprile invece la scossa arrivò, creando distruzione, morte, migliaia di sfollati, disperazione. Oggi, con questa sentenza, si…

Leggi tutto

“Scorre Lento” il singolo in memoria di Mia Zapata

Si intitola “Scorre Lento” il singolo che porta la band Neodea tra le realtà alternative più interessanti della nuova scena italiana. Il brano, in radio da venerdì 7 settembre, anticipa l’uscita del nuovo Ep. “Scorre lento”  rappresenta ciò che è questa band:  grunge, rock con un pizzico di pop che affronta temi sociali in modo mai banale. Il background dei Neodea si è sviluppato seguendo le tradizioni americane, nelle quali, da sempre, il rock si è sposato con le proteste e le lotte sociali . Proprio in memoria della leader…

Leggi tutto

Suicida Francesco Baiamonte, boss di Casteltermini

Un altro boss della mafia agrigentina si è tolto la vita in carcere. Dopo il suicidio, 10 giorni fa, di Pietro Ribisi. Stavolta è Francesco Baiamonte a suicidarsi nella sua cella al Pagliarelli di Palermo. Il suicidio sabato scorso, giusto il venerdì era stata emessa nei suoi confronti una condanna a dieci anni di reclusione per associazione mafiosa. L’altro boss agrigentino, Pietro Ribisi, si era invece suicidato nel carcere di Carinola e stava scontando la condanna all’ergastolo per il duplice omicidio del giudice Antonino Saetta e del figlio Stefano.

Leggi tutto

Sicilia Musica Estate Med In Fest a Catania dall'8 all'11 novembre

CATANIA, DALL’8 ALL’11 NOVEMBRE “SICILIA MUSICA ESTATE – MED IN FEST” SPECIAL EVENT IL “COUS COUS FEST IN TOUR” DI SAN VITO LO CAPO Quattro giorni di concerti gratuiti, degustazioni, talk show e sabato la notte bianca Cuore della movida siciliana, città di grande fermento culturale e artistico, Catania apre le sue porte al Sicilia Musica Estate | Med in Fest. L’evento, che vanta la collaborazione del Comune di Catania, inserito nel calendario ufficiale delle manifestazioni di grande richiamo turistico della Regione Siciliana Assessorato del Turismo, dello Sport e dello…

Leggi tutto

“Trasformazioni”, il nuovo singolo di Mario Venuti

Dopo “Quello che ci Manca” e “Fammi il Piacere”, da domani, venerdì 12 ottobre, sarà in rotazione radiofonica “Trasformazioni”, il nuovo singolo di MARIO VENUTI estratto dal suo ultimo album “L’ULTIMO ROMANTICO” (Musica & Suoni-Microclima/Sony Music). «Questa canzone è nata parecchio tempo fa – dichiara Mario Venuti – quando si parlava già tanto della fine del mondo predetta dai Maya. Io ci credo poco … ma dobbiamo fare quel che dobbiamo, anche se domani finisse tutto». “Sicuramente non è una canzone catastrofista – aggiunge Kaballà, che ha scritto il brano insieme a Venuti – anzi molto…

Leggi tutto

Elezioni Sicilia: siamo agli sgoccioli e Miccichè parla di indipendenza della Sicilia…

Una manciata di giorni e i Siciliani andranno a votare. C’è da augurarsi che non prevalga l’assenteismo, anche se possono esserci tutte le buone ragioni per non votare. Si è visto e si sta vedendo di tutto, in questa campagna elettorale alle ultime battute. Non si sono visti, però, programmi che tali veramente possano definirsi. Nel migliore dei casi, solo parole e parole (vuote) da parte dei candidati, tutti volti alla conquista di una poltrona nel Parlamento Siciliano. Una campagna elettorale intrisa di veleni, dove è prevalsa la ricerca dello…

Leggi tutto

Inter-Catania 2-0: Cassano, Palacio e l'arbitro battono i rossazzurri

Alla ripresa del campionato di Serie A dopo la sosta per l’impegno della Nazionale di Prandelli, il Catania di Maran perde a Milano contro la lanciatissima Inter di Stramaccioni. I nerazzurri conquistano la quarta vittoria consecutiva e proseguono l’inseguimento alla capolista Juventus che ha vinto il big-match contro il Napoli. Per i rossazzurri una prestazione discreta, condita dalle ottime giocate di Barrientos e Lodi ed il forte rammarico per un rigore netto non concesso dall’arbitro Russo a metà secondo tempo per un fallo di Guarin su Gomez. Ancora una volta,…

Leggi tutto