Batman colpisce a Lampedusa e finisce in ospedale ad Agrigento

Questa volta il super eroe dei fumetti colpisce a Lampedusa. O forse il vero Batman non ha colpa alcuna. Ma un 32enne originario di Verona pensava di essere lui il vero Batman e così…

Mentre partecipava ad una manifestazione ambientalista organizzata dal WWF a Lampedusa, e, per l’occasione, aveva portato con sé un un abito di “Batman” realizzato in modo artigianale con alcune stoffe e dello scotch. All’improvviso, indossandolo, ha deciso di imitare il super eroe americano e in preda ad una specie di delirio di onnipotenza si è lanciato dal secondo piano della palazzina in cui alloggiava: ferito, è stato trasportato al pronto soccorso dove ha creato il caos.

Protagonista della vicenda, un 32enne originario di Verona, che in seguito all’impatto col suolo ha riportato numerose ferite. Ciò nonostante, ha avuto la forza, una volta trasportato al PTE (il Presidio Territoriale di Emergenza) di mettere tutto a soqquadro nel corso di un nuovo raptus e ha seminato il panico tra gli altri pazienti, i medici e gli infermieri.

Dal pronto soccorso è stato lanciato l’allarme alla Polizia di Stato che ha bloccato il 32enne, sottoposto subito dopo al TSO, il Trattamento Sanitario Obbligatorio, presso l’ospedale di Agrigento.

Luigi Asero

Potrebbero interessarti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.