Syria espelle ambasciatori dopo provvedimento del 29 maggio

Bashar al Assad

Dopo la decisione dello scorso 29 maggio della Farnesina e di altri Stati europei di dichiarare indesiderati gli ambasciatori siriani oggi la Sirya ha risposto dichiarando indesiderati l’ambasciatore italiano insieme a quelli di USA, Francia, Gran Bretagna, Svizzera, Turchia e Spagna. Non graditi neanche gli incaricati d’affari di Bulgaria, Belgio, Canada e Germania.

Con un secco comunicato lo ha annunciato oggi il sito del Ministero degli Esteri a Damasco.

 

Potrebbero interessarti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.