Blu blu blu

BLUEMOON!….si cantava una volta…ma chi canta più? e chi vede più il blu dipinto di blu?

Nero vediamo tutto nero troppo nero, e allora via con i lutti e i musi lunghi, come se aspettassimo solo il nome del killer che deve fare il suo lavoro!

Dimentichiamo tutto tutto il bello e siamo diventati grandi troppo in fretta!

Per grandi intendo vecchi dentro!

Scruto le foto dei miei contatti su Facebook e nella maggior parte dei commenti c’è ansia, dolore, tristezza, ma cosa  cazzo succede cari contatti?

È davvero così nera la situazione? Mi aspetto un bel “Sì cazzo Enrì ma dove vivi?”

E allora ci piace tanto fotografarci davanti allo specchio! Il nostro amico più fedele, quello che ci conosce meglio, perché tanto non ci conosce più nessuno!

E allora vai con le frasi struggenti, le canzoni strappacuore, ma il mondo è sempre lì, non si muove, al massimo gira! E aspetta che passi la bufera e il blu di una notte che finirà! Nessuno ci segue sperando di farci la pelle, nessuno pensa che il nostro mondo è destinato a finire per una storia andata a male! La paura di restare soli, e la tua storia sembra solo Tua! Non si è mai soli, e poi una paura tira l’altra, contrastala!  Va accettata la nostra luna storta, nessuno può salvarci dalle nostre fobie se non noi stessi! Le crisi vanno e vengono! E il sogno muore, e ci si annoia, ma lo abbiamo un sogno o no? La maggioranza silenziosa che accetta i Tecnici, ha fatto bene, si è affidata a una speranza, qualcuno le mani nel fango doveva pur metterle no? Meglio di un calcio tra i denti. Riappropriarsi dei sogni, ecco la ricetta, ognuno di noi ne ha uno, tiriamolo fuori dalla soffitta e coccoliamolo, perché chi non sogna non lo svegli nemmeno con una secchiata di giaccio in viso! Facciamoci contagiare dai sogni….sogno scaccia sogno anche quello di un mondo governato dalla Finanza buona, e se i sogni sono fatti da persone Vere saranno più semplici da realizzare.

Adoro il rosso e molti di voi lo sanno ma oggi il blu lo sento più mio, come il periodo picassiano, come il nazional popolare modugno, come l’acqua del mare!

Fanculo al nero, diamoci al blu! conviene a tutti,…….hola….io nel blu già ci sto!

Enrico Paravani

Potrebbero interessarti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.