Traffico di esseri umani dall'Egitto, 14 arresti

Reclutavano i passeggeri nei villaggi egiziani, predisponendo il viaggio via mare e preoccupandosi anche dello smistamento dopo l’arrivo in Italia.
Un’organizzazione criminale specializzata nel traffico di esseri umani provenienti dall’Egitto è stata scoperta dalla Squadra mobile di Messina che, questa mattina, ha arrestato 14 persone.

L’operazione, chiamata “Rais”, è stata coordinata dallo Sco (Servizio centrale operativo) e si è avvalsa della collaborazione delle Squadre Mobili di Ancona, Catania, Milano e Roma. L’indagine prende il via nel luglio del 2010 quando una pattuglia della polizia stradale di Giardini Naxos (Messina) ferma un Tir per un controllo.
In tale occasione a bordo del tir furono scoperti 84 cittadini extracomunitari; il conducente del Tir e due passeggeri furono arrestati per avere organizzato il trasporto e l’ingresso sul territorio italiano dei clandestini.

Si è risaliti così all’attività criminale che aveva base in Egitto e programmava e gestiva l’ingresso illegale in Italia avvalendosi anche di una fitta rete organizzativa con cellule operanti in grandi città come Roma e Milano. Dalle indagini è emerso che l’associazione agiva in Italia da oltre dieci anni.
Le indagini sono state coordinate dal sostituto procuratore della Dda di Messina Giuseppe Verzera. Le persone arrestate questa mattina sono ritenute responsabili anche di sequestro di persona a scopo di estorsione.

Potrebbero interessarti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.