Paternò: uccide ex convivente e si suicida in chiesa

Salvatore Paternò, 46 anni, al culmine di una lite ha ucciso la sua ex convivente Enza Maria Anicito, 42 anni, e si è poi suicidato. È successo questa mattina nel centro di Paternò. La donna è stata assassinata per strada con diversi proiettili sparati da distanza ravvicinata, in via Gela. Poi l’assassino ha raggiunto la parrocchia di San Biagio in via Messina e si è tolto la vita sparandosi due colpi al petto con la stessa pistola, regolarmente detenuta. Dopo la fine della loro relazione, Salvatore Paternò e Enza Maria Anicito avevano avuto frequenti litigi. Sull’accaduto indagano i carabinieri di Paternò.

Potrebbero interessarti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.