Arrestato maresciallo Carabinieri di Catenanuova

Il maresciallo Giuseppe La Mastra, 42 anni, comandante della stazione dei carabinieri di Catenanuova, è stato arrestato con l’accusa di detenzione di armi. Secondo quanto si apprende, sarebbero state ritrovate due pistole, una delle quali avrebbe dovuto essere inviata alla distruzione e l’altra con matricola abrasa. Le armi sono state rinvenute durante una perquisizione disposta dalla Dda di Caltanissetta. Secondo indiscrezioni il nome del maresciallo sarebbe stato verbalizzato davanti ai magistrati dal pentito Gaetano D’Aquino, ex esponente della cosca Cappello, secondo cui il carabiniere sarebbe stato vicino alle cosche. D’Aquino è uno dei testi di accusa contro il governatore della Sicilia, Raffaele Lombardo e il fratello Angelo, parlamentare Mpa, accusati di concorso esterno in associazione mafiosa e reato elettorale. A Catenanuova, il 23 maggio scorso, una persona è morta e un’altra è rimasta ferita in un agguato. La vittima, il 40enne Prospero Leonardo che era insieme a un suo amico, Angelo Drago, che è rimasto ferito gravemente. Secondo una prima ricostruzione a sparare con più pistole sarebbero stati tre uomini arrivati a bordo di un’auto, poi rinvenuta nelle campagne di Paternò. I due uomini sono rimasti feriti e trasportati all’ospedale di Enna, dove Leonardo è morto dopo il ricovero.

2 Thoughts to “Arrestato maresciallo Carabinieri di Catenanuova”

  1. Catenanuova è una cittadina di esempio di sistema corrotto…Il sindaco con il suo “slogan” “viva u pilu”, copiando il non-strano “cetto-la qualunque” prende voti a valanga; paese altamente mafioso (con la “m” minuscola) e per finire chi dovrebbe difendere la societa’ civile (maresciallo dei carabinieri)che collezziona armi con matricola abrasa e coprendo il malaffare di certe cosche, e per completare l’opera un prete che legittima la politica dei “fratelli” (dell’ama Dio e fotti il prossimo)…Paese, per dirla alla Toto’ di “Quaquaraccua’”…Mi vergogno di farne parte…Un saluto a Francis Drake…

  2. Io mi vergogno che al mondo vi sia gente come te, che butta sentenze leggendo solo gli articoli di stampa copiati e ricopiati. Credo che tu nemmeno sappia leggere e quello che sai ti è stato letto da qualche altra persona, perchè caso contrario avresti letto la rettifica in cui si dice che non vi era alcuna pistola con matricola abrasa. Vai a lavorare invece di stare nei bar ad oziare perchè sicuramente percepisci l’ex rmi. Chi vivrà vedrà. Vergogna

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.