Sabato 18, sciopero Amat a Palermo. Niente bus per 8 ore.

Sciopero di otto ore dei dipendenti Amat di Palermo. Previsti disagi dalle 9.30 alle 17.30.

Lo sciopero è stato proclamato dai sindacati Filt Cgil, Fit Cisl e Uil Trasporti contro l’assoluta situazione di incertezza retributiva e le inefficienze aziendali. I recenti tagli hanno prodotto infatti un drastico calo della cosiddetta produzione chilometrica, nonché l’assoluta inefficienza dell’officina Amat con sempre meno pezzi di ricambio a disposizione e l’utilizzo di personale temporaneo non adatto alla gestione ottimale della manutenzione.

Inoltre si lamenta l’aumento di “autisti imboscati” a uso del “Cda che pensa solo  a garantire i propri interessi e dei politici di riferimento, un  direttore generale facente funzioni che ricopre un posto  illecitamente… Sono tutti temi che abbiamo posto al tavolo con il  commissario Latella, alla quale abbiamo fatto presente anche che  all’Amat non esistono più regole, legalità, che gli accordi  non vengono rispettati, che il fallimento della classe dirigente  aziendale viene fatto ricadere sui lavoratori”.  Spiega così le motivazioni dell’agitazione sindacale Salvatore Girgenti segretario  regionale Fit Cisl

Potrebbero interessarti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.