Firenze, suicida un piccolo imprenditore

Dramma della crisi vicino Firenze dove un altro imprenditore, l’ennesimo, si è impiccato all’interno del capannone in seguito alla grave crisi che avvolgeva la sua azienda. Questi i motivi che spiegano il gesto in un breve messaggio lasciato ai familiari.

L’uomo, un 64enne, stamane si è recato in azienda e presa una corda l’ha legata a una trave del soffitto, lasciandosi poi cadere nel vuoto. Inutili i tentativi di rianimazione da parte del medico del 118 intervenuto sul posto dopo una chiamata dei familiari. Sul posto si sono recati anche i Carabinieri.

Potrebbero interessarti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.