Ancora problemi per la Costa Crociere, Allegra alla deriva

“Costa Allegra ha un’architettura luminosa e moderna, con grandi vetrate trasparenti vista mare per le quali è stata soprannominata la “nave di cristallo”, l’ideale per ammirare i grandi panorami che si presenteranno durante la tua crociera. Esuberante e colorata, lo stile degli interni è caratterizzato da tinte accese e grandi decorazioni, raffinate e allegre, ispirate alle opere di celebri pittori come Gaugin, Degas e Matisse. Una nave affascinante e ricca di energia, per una vacanza dinamica ed entusiasmante.”

Questa la descrizione di questo gioiello della nautica crocieristica che troviamo su un sito specializzato, eppure oggi la Costa Allegra, a poco più di 44 giorni dalla tragedia della Concordia, naviga alla deriva al largo delle Seychelles.

L’SOS è stato lanciato alle 10.39 (ora italiana) allo scoppio di un incendio che ha messo fuori uso i motori in sala macchine e la Costa Allegra viaggia alla deriva a circa 20 miglia dalla riva. Non ci sono vittime o feriti e la situazione è completamente sotto controllo. Delle navi si stanno già muovendo in soccorso ed è previsto l’arrivo della prima intorno alla mezzanotte (sempre ora italiana).

A titolo di precauzione a bordo è stato dato l’allarme di emergenza generale – si legge sul comunicato diffuso da Costa Crociere – . Tutti i passeggeri e i membri dell’equipaggio, non impegnati nella gestione dell’emergenza” si sono riuniti nei punti di raccolta “con le dotazioni di sicurezza necessarie“. “L’incendio è stato estinto e non si è esteso a nessuna altra zona della nave. Non ci sono stati feriti o vittime“, si legge ancora sul comunicato.

A bordo della Costa Allegra ci sarebbero 1049 persone di cui 212  italiani: 186 passeggeri e 86 membri dell’equipaggio.

Anche il Console italiano alle Seychelles, Claudio Izzi, conferma che non ci sono problemi particolari e che l’allarme generale è stato lanciato per precauzione. L’Allegra era partita dal Madagascar e diretta a Mahè nelle isole Seychelles.

Il Comando generale delle Capitanerie di Porto ha fatto sapere che in questo momento c’è un black out a bordo della  Costa Allegra, dove le batterie tengono in funzione solo le apparecchiature di bordo. L’imbarcazione resta senza propulsione ed è in attesa di esser rimorchiata e trainata in un porto vicino in attesa delle necessarie riparazioni.

L’incendio si sarebbe sviluppato in sala macchine, nel locale generatori elettrici situato a poppa, procedure e sistema antincendio di bordo sono stati attivati e le squadre antincendio hanno già domato le fiamme. La Costa Allegra resta al momento senza propulsione, ma i mezzi di comunicazioni dell’unità risultano funzionanti. Le condizioni meteo marine in zona danno mare stato 4 con raffiche di vento a 25 nodi. Costa ha confermato che le autorità competenti sono attive “per fornire alla nave il supporto necessario, in funzione dell’evolversi della situazione“.

Luigi Asero

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.