Il San Gregorio a Padova contro i campioni d'Italia

Mancano poche ore alla supersfida contro i campioni d’Italia del Petrarca:  sabato 3 dicembre (inizio ore 14:00), il San Gregorio sarà di scena a Padova, allo “Stadio del Plebiscito”, dove affronterà i detentori dello scudetto. Una sfida ricca di fascino e carica di emozioni per il piccolo club etneo diventato grande, che si troverà di fronte la regina del rugby nazionale. Una favola straordinaria tutta verdeblù, che consentirà alla squadra etnea di misurarsi con coloro i quali hanno il tricolore cucito sulle maglie. Mera utopia sino a non più di tre stagioni fa: ebbene il San Gregorio è arrivato in alto e merita pienamente di essere protagonista di sfide altisonanti come questa.
Un match certamente difficilissimo, quasi proibitivo. Ma il quindici verdeblù cercherà in tutti i modi di mettere i bastoni tra le ruote ai campioni veneti e di non sfigurare. Il tecnico Arancio confida sul buon momento dei suoi uomini ed è fiducioso, anche in virtù di un recupero importante come quello di Joaquin Todeschini.
L’estremo/centro italo-argentino ha bruciato i tempi del rientro ed è tornato disponibile in tempo utile per la sfida al Petrarca. Todeschini, infatti, infortunatosi seriamente al bicipite del braccio sinistro durante il match della seconda giornata contro i Crociati, ha impiegato meno dei due mesi previsti per tornare in campo. A Padova partirà dalla panchina, ma Arancio potrà comunque disporre nuovamente di una valida alternativa come Todeschini, specie a partita in corso.
Confermate invece le assenze di Giacomo Sala (distorsione alla caviglia) e Michele Failla (frattura al metacarpo del quarto dito). Al posto della seconda linea ex Udine partirà titolare Mirko Amenta che affiancherà Grimaldi. Qualche novità anche in prima linea con il ritorno dal primo minuto di Suaria e Lo Faro (panchina per Gentili e Rampa).
Ecco il quindici titolare che scenderà in campo domani a Padova contro i campioni in carica del Petrarca: Giobbe; Gillingham, Daupi, Valcastelli, Venturi; Pucciariello, Calabrese; Doria, Van der Walt, Sarto; Grimaldi, Amenta; Famaausili, Lo Faro, Suaria. A disposizione: Gentili, Rampa, Bordonaro, Privitera, Todeschini, Leonardi, Montanelli, Duca. Indisponibili: Nordstrom, Sala, Failla. Dopo il rinvio per maltempo dello scorso 13 novembre, domenica 4 dicembre, al rientro della squadra da Padova, il San Gregorio Catania Rugby sarà coinvolto nuovamente nell’iniziativa a sfondo sociale
“Riviviamo Catania”. La società etnea parteciperà con una nutrita delegazione di giocatori e dirigenti. A partire dalle ore 10:00, infatti, la delegazione verdeblù sarà presente a tale iniziativa, organizzata dall’associazione “Diamoci Verso”, rivolta alla riqualificazione del Parco Gioieni di Catania. Il San Gregorio è stato invitato in quanto rappresentante dello sport siciliano ai massimi livelli. È prevista anche una breve esibizione, di circa 15 minuti, di “touch rugby” con protagonisti i giocatori verdeblù.
San Gregorio Catania, dunque, sempre attento al sociale ed alle iniziative a sfondo benefico e di solidarietà. Di recente i vertici dirigenziali etnei sono stati impegnati in una raccolta alimentare, coinvolti dal gruppo scout “Consolazione Catania 2”.

Potrebbero interessarti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.