Assemblea dei Parlamentari del Mediterraneo

Si è tenuta nella splendida cornice della sala consiliare del Palazzo dei Normanni a Palermo la sesta assemblea delle Commissioni permanenti  e sesta sessione plenaria dei Parlamentari del Mediterraneo provenienti da venti nazioni e composta da  oltre 100 parlamentari, ed un folto gruppo di osservatori e di invitati. Presenti anche alcune missioni diplomatiche  di  Malta, Marocco, Palestina, Federazione Russa, Tunisia e Turchia.

La Sicilia, centro del Mediterraneo, ha avuto l’onore di ospitare  le numerosi delegazioni, facendo apprezzare, nei momenti di relax, anche le bellezze del capoluogo regionale e di Agrigento.

I lavori hanno avuto inizio il 27 mattina e si sono conclusi il 29. Fra le delegazioni presenti il nostro inviato ha preso contatto con i membri della delegazione Turca  richiedendo una particolare intervista al Capo delegazione on. T. Ziyaeddin Akbulut, deputato del Parlamento Turco il quale ha dichiarato:

“Questa è la mia prima visita a Palermo e sono rimasto molto impressionato dalla consistenza storico culturale della città e dell’accoglienza che ci è stata riservata. La mia delegazione è composta da cinque parlamentari:  Hon Menderez M. Tevfi Turel; Hon Vural Kavancu, Hon Arif Bulut, Hon Mehmet Gunal, Hon Erdogan Sakal, e dalla Ms Yasmine Elibol, segretaria della delegazione. Rispettivamente tre membri del partito di Governo AK Parti e due del MHP e CHP.

“I lavori che sono iniziati il 27 scorso  – ha affermato ancora T. Ziyaeddin Akbulut – hanno registrato una piccola tensione tra i membri della Palestina  ed i membri  dello Stato d’Israele, che poi è stato risolto  senza alcuna conseguenza per il prosieguo dei lavori. Il mio pensiero è che i tempi sono ormai maturi per garantire quanto in precedenza è stato deliberato della costituzione di uno Stato della Palestina. L’anno scorso  abbiamo avuto l’onore di avere la presidenza del PAM conla Sig.ra  Hon.   Askin Asan, la quale  aveva presentato un rapporto  sulla prevenzione del  terrorismo, che è stato accettato dalla Commissione.

“Sono stato molto felice di conoscere il nostro Console generale onorario in Sicilia Domenico Romeo, accompagnato per l’occasione dal dott. Domenico Coco e dal sig. Cagatac Cakar. La loro opera è stata di molto aiuto alla nostra delegazione ed ho appreso con piacere dei lavori che il Console Romeo sta portando avanti nell’interesse della Turchia e dell’Italia, nella sua funzione di responsabile della missione imprenditoriale  organizzata dall’Associazione di Amicizia Italia-Turchia, che si svolgerà ad Ankara ed ad Istanbul  dal 27 novembre all’1 dicembre prossimi, con la partecipazione di numerosi parlamentari italiani e di imprenditori.

“Ritengo che i lavori di questa Commissione sono stati un ausilio prezioso alla nostra delegazione che porterà in Turchia un ricordo ed una nuova voglia di incontrarsi, soprattutto per il bene del Mediterraneo”, ha concluso T. Ziyaeddin Akbulut.

Domenico Coco

Potrebbero interessarti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.