Processo ai Lombardo, "sto vivendo un situazione kafkiana"

“Sto vivendo un situazione kafkiana. Ieri i miei avvocati si erano recati dal giudice per chiedere un’accelerazione del processo, e invece, come nel gioco dell’oca, c’è stato un ritorno alla casella d’inizio“. Lo ha detto il presidente della Regione Siciliana Raffaele Lombardo, incontrando i giornalisti a Palazzo d’Orleans il giorno dopo che la Procura di Catania gli ha contestato l’aggravante mafiosa nel procedimento in cui è accusato di reato elettorale. “Dopo due anni e mezzo di massacro mediatico non mi si è voluto interrogare – ha detto Lombardo – Sono…

Leggi tutto

Il "caso volley" a Catania

Catania, culla della pallavolo, prova a tornare in alto, e per farlo decide di inseguire un progetto comune. Sei storiche società pallavolistiche del panorama etneo (Roomy Club, Cus Catania, Volley School, Volley Valley, Atletico Volley Trecastagni e Discobolo Volley) decidono di creare un Consorzio e di mettere insieme le proprie esperienze oltre a un enorme numero di persone coinvolte (più di 1.100 fra giocatori, tecnici, dirigenti) per sviluppare un nuovo asset management del volley catanese. Partiranno dalla C, ma soprattutto da un settore giovanile all’avanguardia. La mission nell’immediato è la…

Leggi tutto

Lombardo, un minuto prima del verdetto mi dimetterò

“Mi dimetterò un minuto prima che il giudice decida su rinvio a giudizio o archiviazione. Anche se deciderò a chiedere il rito abbreviato mi dimetterò un minuto prima del pronunciamento dei giudici“. Lo ha detto il presidente della Regione Siciliana Raffaele Lombardo incontrando i giornalisti a Palermo, parlando della richiesta di rinvio a giudizio della procura di Catania per concorso esterno in associazione mafiosa. “Non voglio intaccare la presidenza della Regione Siciliana” ha detto il governatore siciliano. “Elezioni anticipate? È un’idea plausibile, ogni decisione, però, l’assumerò insieme agli alleati. Ma…

Leggi tutto