Sant’Agata nella morsa del maltempo, giro interno a rischio?

È allerta arancione per il maltempo, pioggia e vento non danno tregua in Sicilia e Catania, la città che festeggia proprio oggi la sua Santa Patrona Agata, è nel pieno della “bufera” che già ieri ha condizionato fortemente il giro esterno costringendo al rientro anticipato delle candelore tornate in Cattedrale già per le 21, alla sospensione dei fuochi “al Fortino”, a un percorso velocissimo del fercolo come non si vedeva a Catania da decenni rientrando in Cattedrale già per la mezzanotte. Fra le polemiche di chi chiedeva addirittura una immediata sospensione della festa nelle ore precedenti per ragioni di sicurezza.

In queste ore la commissione dei festeggiamenti è riunita in cattedrale per analizzare la situazione e adottare i provvedimenti più opportuni per salvare il giro interno previsto per oggi. Sebbene le previsioni dicano che le condizioni meteo dovrebbero migliorare nettamente in serata si valutano però anche i rischi connessi a una grandissima affluenza comunque prevista e non è al momento escluso nulla. Da possibili variazioni di percorso alla sospensione del giro.

 

 

 

Potresti voler leggere anche

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.