Si ferma per soccorrere ragazze ferite da pirata della strada, tassista travolto e ucciso

[AdnKronos]

 

Si è fermato a prestare soccorso a due ragazze rimaste ferite in un incidente stradale provocato da un pirata della strada ma è stato investito e ucciso da un’altra auto. La vittima è un tassista di 47 anni e la tragedia si è verificata nella notte sulla superstrada che collega Milano e Meda.

A quanto ricostruito dalla polizia stradale, il pirata della strada, un 21enne poi rintracciato perché aveva perso la targa sul posto, ha travolto un’auto ed è scappato lasciando le due giovani che erano a bordo della vettura, una 26enne e una 16enne, incastrate tra le lamiere della macchina accartocciata.

Quando è sopraggiunto sul posto e si è reso conto dell’accaduto, il tassista, indossato il giubbotto catarifrangente, è sceso per soccorrere le vittime dell’incidente ma è stato a sua volta travolto da un’auto in arrivo, perdendo la vita sul colpo. Sul posto, oltre alla Polstrada, i sanitari del 118 e i vigili del fuoco. Le ragazze non sarebbero in gravi condizioni.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.