Pietro Agen: positivo primo consuntivo della Camera di Commercio del Sud Est

È positivo il primo consuntivo di questo 2018 della Camera di Commercio del Sud Est: questo il pensiero del Presidente Pietro Agen che sostiene che “le conferenze stampa devono essere fatte quando i progetti vengono realizzati, e non certo prima”. E i progetti programmati sono già pronti per passare alla fase esecutiva.

Afferma Pietro Agen: “Abbiamo costantemente sostenuto che bisogna apparire poco quando si è all’inizio di una nuova impresa. Il primo momento, che si conclude con questa stagione annuale, è stato quello di elaborare i progetti e temporizzarli nella loro realizzazione. Questo momento può considerarsi concluso e nel 2019 i progetti saranno operativi”. Di cosa si tratta? Pietro Agen risponde: “La prima questione sul tappeto era quella di salvaguardare le pensioni del personale. E questo è stato già fatto.

Il secondo punto riguardava la società di gestione dello scalo aeroportuale di Fontanarossa per condurla alla privatizzazione. E in questo siamo a buon punto in quanto è stato individuato l’istituto bancario che si occuperà di predisporre tutte le iniziative per portare avanti la cessione di azioni al partner privato. Partner che non potrà limitarsi all’acquisizione delle azioni in quanto sarà legato e dovrà seguire le linee di un progetto di sviluppo dell’aeroporto di Catania e di quello di Comiso.

Il terzo punto riguardava l’Ente Fiera, ed anche se ancora la società non è costituita, può considerarsi  operativa poiché è stato trovato lo spazio dove sorgerà in via definitiva il Polo fieristico. Uno spazio iniziale, nella stessa location, ha ospitato già diverse Fiere nazionali.

Quindi, possiamo affermare che questo 2018 non è trascorso a vuoto: guardiamo all’immediato futuro sicuramente in positivo”.

 A seguire l’intervista di salvo Barbagallo a Pietro Agen

Riprese audio, video, servizio web di Luigi Asero

Potresti voler leggere anche

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.