Autori in Divisa, l’incontro di venerdì 26 ottobre a Sant’Agata Li Battiati

Venerdì 26 ottobre, a Sant’Agata Li Battiati, presso la biblioteca comunale, si è svolto l’evento Autori in divisa, una manifestazione che si prefigge di promuovere gli artisti emergenti in servizio presso la Polizia di Stato.

L’evento è stato organizzato dal Sindaco dott. Marco Rubino, che si è avvalso della preziosa collaborazione della d.ssa Anna Maria Gazzana, organizzatrice di eventi di successo, già collaudata nell’ambito del Battiati Cult, una kermesse riservata agli artisti locali, che accoglie anche gli interpreti della legalità di ogni genere.

Alla presenza del Vicario della Questura di Catania, Primo dirigente dott. Salvatore Fazzino, e del Vice Comandante della Stazione CC di Sant’Agata Li Battiati, Luogotenente Giuseppe Calabrò, nell’ordine seguente hanno presentato: l’Assistente capo Cristiana Zingarino, libro Butta la lenza, un romanzo delicatamente coinvolgente, che fluisce tra immaginazione e realtà. Un’aspirante scrittrice, nei sogni, si ritrova accanto ad alcune delle più importanti scrittrici di tutti i tempi, le quali le elargiranno i giusti consigli per una carriera virtuosa e di successo. Il Sovrintendente capo dott. Gianluca Granieri, libro Un milanese a Catania, un romanzo in parte autobiografico ed in parte frutto di una spiccata fantasia. Un milanese nella “Milano del sud” di nome Ambrogio, declama contro il malcostume e, in egual misura, elogia a perdifiato le bellezze di una Catania inedita, quella che si sveglia, baciata dai primi timidi raggi solari. Ambrogio duetta con lo scrittore in maniera originalissima. L’Assistente capo Francesco Manna, con a fianco Agata Sava, coautrice e presentatrice della serata, libro Storie di tutti i giorni, raccolta di contest di mille caratteri che spaziano dall’attualità ai dolci ricordi del passato. Il testo è formato da tanti piccoli episodi che, come le ciliege, invogliano il lettore a piluccare piacevolmente, magari sotto un ombrellone. O, perché no, a Natale accanto al caminetto.

Durante la presentazione dei libri, il numeroso pubblico intervenuto ha potuto godere visivamente dei straordinari dipinti dell’artista Pinuccia Alì, e deliziarsi della musica dell’Assistente capo coordinatore Giuseppe Roccella, provetto fisarmonicista. Per tutti i presenti, inoltre, un assaggio della deliziosa miscela della Epos Caffé di Belpasso, sponsor della serata.

A ben vedere all’interno della Polizia di Stato è difficile ritrovare il classico “Agente stereotipato” di un tempo, asettico, molto spesso mal raccontato, con versioni di comodo. L’Istituzione al servizio dei cittadini, promuove ed incentiva la cultura per consolidare il motto “Polizia tra la gente con la gente”.

Gianluca Granieri

Potresti voler leggere anche

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.