Vicenza. Evade dai domiciliari e uccide la moglie

Nuovo caso di femminicidio nel vicentino dove una donna è stata uccisa in strada a Lonigo dal marito, un 40enne serbo, che era recluso ai domiciliari dopo aver violato il divieto di avvicinamento a seguito di ripetute violenze proprio nei confronti della moglie.

I Carabinieri di Vicenza al termine di una caccia all’uomo hanno rintracciato Zoran Luivanovic, 40 anni. Si trovava nell’area di servizio di Arina (Venezia) sull’autostrada A4. Raggiunto dai Carabinieri l’uomo ha estratto l’arma con cui poche ore prima aveva ucciso la moglie Tamiya Dugalic, (32 anni, anch’essa serba) e l’ha rivolta contro sé stesso sparandosi. Ferito è stato trasportato in ospedale dove è adesso piantonato.

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pin It on Pinterest

Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: