Pietro Agen: aerostazione Morandi abbattuta e ricostruita con nuovo progetto

La vecchia aerostazione Morandi (Catania)

L’aerostazione Morandi – chiusa ormai da diversi anni – sarà abbattuta e ricostruita con un nuovo progetto che sarà pronto entro la fine dell’anno. È il nodo principale che riguarda lo sviluppo per la funzionalità dell’aeroporto di Fontanarossa, adeguato al crescente numero dei passeggeri che utilizzano lo scalo etneo. È quanto emerso dal periodico colloquio con il Presidente della Camera di Commercio del Sud Est, dott. Pietro Agen. Il progetto che sostituirà l’obsoleta aerostazione Morandi è in fase di stesura da parte degli uffici tecnici della SAC: seguirà la pianificazione già avviata con la realizzazione dell’attuale, nuova aerostazione, mentre è da considerare provvisorio il Terminal C in attesa del completamento dell’opera.

Pietro Agen parla anche dell’iter per la privatizzazione della società di gestione dell’aeroporto (la SAC): entro il mese in corso sarà pronto il bando per l’Advisor, per avere il risultato dentro il prossimo mese di gennaio. Nel contempo la Camera di Commercio del Sud Est sta velocizzando i passaggi per la realizzazione del Polo Fieristico.

A seguire l’intervista di Salvo Barbagallo a Pietro Agen.
Riprese audio, video e web di Luigi Asero.

 

 

Potresti voler leggere anche

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.