Pietro Agen: Catania, Siracusa, Ragusa territorio a “misura d’uomo”

Un territorio omogeneo, quelle delle provincie di Catania, Siracusa e Ragusa, oggi con un “collante” unico, quello della Camera di Commercio del Sud Est. Tre capoluoghi con tre amministrazioni diverse scaturite dalle ultime elezioni comunali, tre prospettive nuove con problematiche antiche. Sul campo ora la CC del Sud Est.

Nel nostro periodico incontro con il Presidente Pietro Agen poniamo sul tappeto la tematica dei rapporti fra i vari Enti. “I rapporti già avviati con i singoli sindaci dei tre capoluoghi andranno a svilupparsi per valorizzare il territorio del Sud Est”, afferma Pietro Agen, sostenendo che “la Camera di Commercio può assolvere a un ruolo di coordinamento in iniziative che abbiano punti in comune. Occorre ricominciare a pensare alla grande e non disperdere il patrimonio di risorse che Catania, Siracusa e Ragusa posseggono da sempre. Allo stato attuale mancano progetti comuni che possono essere subito cantierabili. Occorre cogliere le opportunità  e fare fronte alle priorità. Una priorità, per esempio, è la viabilità. Con una viabilità adeguata gli interscambi non solo interprovinciali avrebbero un incremento sbalorditivo. La creazione di un Centro Fieristico che venga utilizzato dalle tre provincie risolverebbe una serie di problemi comuni. Insomma, la funzione della Camera di Commercio del Sud Est può essere anche quella di stimolo per portare avanti progettualità concerete per lo sviluppo e la valorizzazione di un territorio veramente a misura d’uomo”.

 

A seguire, l’intervista di Salvo Barbagallo a Pietro Agen

Riprese audio, video e web di Luigi Asero

Potresti voler leggere anche

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.