Pietro Agen: Risultato elettorale? C’è già un rinnovamento generazionale

A sette giorni dall’ultimo appuntamento, nel periodico incontro con il Presidente della Camera di Commercio del Sud Est – Catania, Siracusa, Ragusa – dottor Pietro Agen, inevitabile, ma preannunciato, fare il punto del “dopo elezioni” in Sicilia.

Nessun commento polemico sul risultato della competizione elettorale nei 361 Comuni dell’Isola, ma solo constatazione di fatto in generale, con occhio particolare sul capoluogo etneo dove il sindaco – Salvo Pogliese – è stato eletto al primo turno, doppiando in numeri di voti l’uscente primo cittadino Enzo Bianco.

Per Pietro Agen sono stati “Inaspettati, ma decisivi per gli elettori gli errori commessi da Enzo Bianco, ma anche una voglio di cambiare ciò che era conosciuto, un certo modo di amministrare che i Catanesi non hanno apprezzato. Come, per esempio, l’apertura di cantieri a un mese dal voto, cantieri che potevano essere aperti tanto tempo prima. O come, per esempio, l’aver dichiarato un volto nuovo per Corso Martiri della Libertà quando così, nella realtà, non è. O come, per esempio, la mancanza di una vera comunicazione con i cittadini, forse per responsabilità degli esperti che lo hanno circondato”.

Ma c’è dell’altro, ovviamente, secondo il Presidente della Camera di Commercio del Sud Est: “Su ogni cosa, comunque, a mio avviso è prevalsa la voglia di un rinnovamento generazionale nella conduzione della Cosa pubblica: lo dimostrano i tanti giovani – magari senza esperienza politica –che si sono impegnati in tutte le compagini, e lo stesso candidato Salvo Pogliese che ha mostrato di saper dialogare con la collettività. La Sinistra? Il non aver voluto presentare il simbolo del PD mostra il suo disorientamento…”.

A seguire, l’intervista di Salvo Barbagallo a Pietro Agen

Riprese audio, video, web e redazione di Luigi Asero

Rispondi

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Pin It on Pinterest

Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: