Enza Bifera (Ass.ne antimafia Agosta) incontra il Procuratore Carmelo Zuccaro

Enza Bifera: «Il nostro intento è quello di fare da trait d’union tra la gente e le istituzioni»

 
Catania, 11 giugno 2018. Incontro cordiale ma pregnante quello avvenuto nei giorni scorsi  fra il procuratore di Catania, Carmelo Zuccaro e la presidente dell’Associazione Nazionale Antimafia Alfredo Agosta, Enza Bifera. Al centro  dei colloqui, in particolare, la legge salva suicidi, conosciuta come  Legge 3/2012, una vera e propria guida per evitare il  sovraindebitamento. «Dalle nostre parti, infatti, non sono pochi i  privati cittadini che, a causa di eventi eccezionali e di particolari  situazioni di crisi economica, non riescono più a pagare i propri debiti e spesso chiedono se esiste una via d’uscita» commenta Enza Bifera. «L’ascolto dei  rappresentanti dell’Associazione Alfredo Agosta, in questi casi, è  determinante, perché facilita l’accesso alla conoscenza delle  regole che consentono poi di poter ricorrere alla legge e di  conseguenza beneficiarne per poter ridurre l’importo del debito in  questione. L’incontro è servito a stringere sempre di più la collaborazione con le istituzioni, il nostro intento è quello di fare da trait d’union tra la gente e le istituzioni» conclude la presidente dell’associazione Agosta.


Foto da sinistra: Mariella Falcone, Carmelo Zuccaro e Enza Bifera


Rispondi

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Pin It on Pinterest

Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: