Eurofighter precipita in mare durante esibizione a Terracina

È stato recuperato il corpo del pilota del velivolo Thypoon Eurofighter precipitato. Si tratta del capitano Gabriele Orlandi, 36 anni di Cesena. Contrariamente a quanto ipotizzato nelle prime ore era da solo a bordo del caccia precipitato. Tra il pubblico al momento dell’incidente anche i genitori e la compagna del pilota, Gabriele Orlandi 36 anni, di Cesena che appena vista l’esplosione che ha preceduto la caduta nel mare, è svenuta ed è stata portata in ambulanza verso il vicino ospedale. Si indaga adesso sulle cause dell’incidente.


LE PRIME NOTIZIE

Ancora sconosciuta la sorte del pilota di un velivolo dell’Aeronautica Militare, un Eurofighter, che è precipitato in mare al largo di Terracina durante un’esibizione che doveva essere seguita poi anche dalle Frecce Tricolori.

L’aereo, secondo i numerosi testimoni che assistevano all’esibizione, sembra aver perso improvvisamente potenza per inabissarsi in mare pochi istanti dopo. Il velivolo, del reparto sperimentale, era impegnato in una esibizione.

Sembra che il pilota non si sia lanciato in mare prima dell’impatto e ciò fa temere per la sua sorte.

La manifestazione è stata immediatamente interrotta. Secondo un testimone “Il caccia stava facendo dei volteggi da solo e, arrivato quasi al termine dell’esibizione, si è schiantato in mare di punta, come se il motore avesse perso potenza. Non si è sentito un botto, ma il motore che continuava ancora a girare per un po’ quando il velivolo è finito sott’acqua“.

IN AGGIORNAMENTO

A bordo, secondo i soccorritori, c’erano due persone. Nessuno dei due si sarebbe lanciato con il paracadute e risultano quindi entrambi dispersi.

Pin It on Pinterest

Close