Ad Acireale la presentazione del libro “Lo Stato nascosto”

di Giuseppe Stefano Proiti

 

L’associazione “L’Impulso”, nel decimo anniversario dalla nascita, organizza la presentazione del libro “Lo Stato nascosto” – di Rosalia Monica Capodici e Antonio Michele Moccia, nato da un’idea di Antonello Marini, ed edito da Salvatore Insenga, con prefazione del dott. Nino Di Matteo.
<<Il tema della “pax mafiosa” che ha portato alla cdd. “trattativa Stato-mafia” rappresenta una pagina di fibrillazione dello stato di diritto del nostro Paese, una storia patologica su cui è sempre opportuno discutere, approfondire e lottare, per quanti anni siano passati dalle stragi di Falcone e Borsellino>>, dichiara il Presidente de “L’Impulso” avv. Salvo Emanuele Leotta, dalla Sala Stampa del Palazzo Municipale di Acireale.
In effetti non è cambiato molto da quei tragici anni ad oggi; anzi, la presenza della mafia si è ormai diffusa ovunque, a qualsiasi livello e settore. Condiziona la nostra democrazia e non ce ne rendiamo conto, tendono a sottolineare Capodici e Moccia, che in questo libro sono riusciti a dare una visione globale del “fenomeno nascosto”, portando alla luce con sentenze e risultanze processuali, dei fatti celati ai più, anche dalla stampa. E’ fondamentale aprire gli occhi su alcune verità che inficiano il nostro sistema partendo dalle “stanze del potere”, sui compromessi cui vanno incontro chi gestisce la politica e la gran parte della nostra ricchezza. Ma ne “Lo stato nascosto” c’è anche spazio per gli eroi nazionali che hanno combattuto e purtroppo sono caduti – per tradimento e isolamento – sotto il nemico.
Su questo argomento prenderà parte al dialogo, Salvatore Borsellino (fratello del giudice ucciso dalla mafia e fondatore dell’associazione “Agende Rosse”), Angela Manca (madre di Attilio Manca), Luciano Traina (fratello di Claudio Traina, agente di scorta del giudice Borsellino), Brizio Montinaro (fratello di Antonio Montinaro, agente di scorta del giudice Falcone), Sebastiano Ardita (magistrato).

L’evento (inserito nel programma ufficiale “Giornate della Cultura”, dell’Assessorato comunale) si terrà il 14 marzo, alle ore 18.00, nella sala “Pinella Musmeci” della Villa Belvedere di Acireale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Close