Alla sede regionale del CONI di Palermo l’Assemblea Regionale Elettiva

La sede del Coni Regionale di Palermo ha ospitato, domenica 20 novembre, l’Assemblea regionale elettiva per le cariche di presidente e dei consiglieri per il quadriennio olimpico 2017/2020.

Molta attesa si era creata intorno a questo evento vista la presentazione di due nominativi per il ruolo di presidente: Silvana Giacobbe di Messina e Dante Finocchiaro di Giarre (CT), ciascuno ben accompagnato da una squadra di candidati per il Consiglio regionale.

Il clima che ne è scaturito è stato certamente acceso ma, come è quasi sempre solito per il nostro mondo, assolutamente equilibrato e rispettoso tanto che il lavoro della Commissione Verifica Poteri presieduto da Giuseppe Cerami, collaborato da Gaetano Lo Grande e Sebastiano Calpona, si è svolto nella massima serenità.

Ha presieduto l’assemblea il presidente onorario Filippo Sileci che si è riaffacciato al mondo degli scacchi dopo qualche anno di distacco.

Dopo l’intervento del presidente uscente, Riccardo Merendino, che ha relazionato sull’attività svolta nel quadriennio e ringraziato per il supporto avuto e la fiducia in lui riposta, (relazione-del-presidente-uscente) sono stati consegnati i premi Carrera 2016 che ricordiamo vengono  assegnati agli atleti e alle società particolarmente distintisi nella stagione sportiva.Per il 2016 tali premi sono stati assegnati a Tea Gueci, prima donna siciliana a conseguire il titolo di Maestro FSI, Andrea Favaloro (ha ritirato il premio il presidente della asd Kodokan, Silvana Giacobbe) e Gaetano Signorelli (ha ritirato il premio il presidente della asd Don Pietro Carrera, Fabio Imbraguglia) per aver conseguito nel corso della stagione il titolo di Maestro FSI; ad Alessandro Santagati (ha ritirato il premio il presidente della asd Pedone Isolano, Francesco Cardinale) per il titolo di Maestro Fide ed infine all’asd Accademia Don Pietro Carrera, per il conseguimento del prestigioso accesso alla serie Master del campionato Italiano a Squadre.

Conclusa la fase delle onoreficenze si è passati alla presentazione dei candidati.

Per prima si è presentata la squadra di Silvana Giacobbe (ME), formata da Francesco Cardinale (PA), Aurelio Napoli Costa (ME), Simonpietro Spina (CT), Margaret La Cognata (CL) e Benedetto Galante (PA). Di seguito si è presentata la squadra di Dante Finocchiaro (CT) formata da Giuseppe Battaglia (CT), Gaetano Grasso (CT), Vincenzo Intraguglielmo (CT), Daniele Marturana (AG), Alessandro Monaco (TP). Assente nel team di Finocchiaro il candidato Fasino di Ragusa.

Dopo alcuni interventi diretti a sostenere l’uno o l’altro candidato si è proceduti alla votazione del Presidente e dei Consiglieri in quota società.

Ecco il dettaglio dei voti per la presidenza del Comitato Scacchistico Siciliano:

Finocchiaro Dante voti 19;

Giacobbe Silvana voti 15.

Dante Finocchiaro viene eletto come presidente del CSS per il quadriennio 2017/2020.

Si passa quindi allo spoglio delle schede relative ai candidati consiglieri ed eccone i risultati:

Francesco Cardinale voti 14;

Aurelio Napoli Costa voti 13;

Andrea Marturana voti 13;

Alessandro Monaco voti 13;

Vincenzo Intraguglielmo voti 12;

Margaret La Cognata voti 12;

Benedetto Galante voti 12;

Salvatore Fasino voti 11;

Risultano quindi eletti Francesco Cardinale (PA),  Andrea Marturana (AG) Alessandro Monaco (TP) e Aurelio Napoli Costa (ME).A dimostrazione del grande fair play stabilitosi Silvana Giacobbe è la prima a congratularsi con il neo presidente Dante Finocchiaro che riceve, immediatamente dopo, il plauso di tutta l’assemblea. A seguire, a completamento dei quadri del Consiglio Regionale, vengono eletti Simonpietro Spina (CT) in quota Istruttori e Giuseppe Battaglia (CT) e Gaetano Grasso (CT) in quota giocatori.

Come ultimo atto della giornata assembleare il neo comitato si riunisce per la nomina del vicepresidente del comitato (viene eletto Alessandro Monaco) e per il ruolo di cassiere che viene assegnato allo stesso presidente.

Dopo la veloce cronaca dell’assemblea e dei suoi risultati, non ci resta che augurare al presidente Finocchiaro e al suo team, a nome di tutti gli scacchisti siciliani, un quadriennio sereno e ricco di successi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X

Pin It on Pinterest

X
Share This